Social Media HSHS

Ambrì Piotta

L’Ambrì in pista per la seconda partita della Coupe des Bains

garage

ambri

AMBRÌ – TORPEDO NIZHNY NOVDOROD

YVERDON
Ore 20:15

torpedo

Dopo aver debuttato alla Coupe des Bains con una vittoria netta per 5-2 nei confronti degli svedesi del Rögle, l’Ambrì Piotta di Serge Pelletier scenderà nuovamente in pista venerdì sera per affrontare la compagine KHL del Torpedo Nizhny Novgorod, sconfitta qualche giorno fa per 3-2 dal Losanna.

Dopo aver impiegato Zurkirchen nell’ultima uscita, potrebbe toccare nuovamente a Flückiger difendere la porta leventinese, con il lavoro con il nuovo preparatore Michael Lawrence che sta continuando nel corso di queste settimane, importanti nell’ottica di avvicinamento al campionato.

L’obiettivo di Lawrence è infatti quello di far entrare in forma i suoi due giocatori nei momenti chiave della stagione, tra cui rientra naturalmente l’inizio del torneo.

Mancheranno probabilmente ancora gli infortunati Stucki e Grassi, mentre Grieder e Bonnet erano stati esclusi dall’ultimo match per scelta tecnica. Il bilancio dell’Ambrì Piotta in questo preseason è di 4 vittorie in 6 incontri disputati, con le uniche sconfitte fatte registrare contro Orebro e Augsburger Panther.

Il miglior marcatore sinora è Steiner con un bottino di 9 punti (6 reti), mentre alle sue spalle troviamo Giroux con 6 punti (5 reti) e Dostoinov con 5 punti (2 reti).

Per quanto riguarda invece il Torpedo Nizhny Novgorod, è stata una delle sorprese della scorsa regular season di KHL classificandosi 5a nella Eastern Conference prima di venire eliminata nei quarti di finale.

Allenata dal lettone Peteris Skudra – ex portiere tra gli altri di Vancouver Canucks e Pittsburgh Penguins – la compagine biancorossa ha tra i suoi punti di forza l’attacco che, anche se è rimasto orfano di Denis Parshin, conta tra i suoi ranghi il velocissimo finlandese Sakari Salminen, top scorer della squadra, e il connazionale Jarkko Immonen, tra i centri più talentuosi del continente.

Da non dimenticare l’alto apporto del canado-polacco Wojtek Wolski, ala sinistra da 20 reti. La difesa è guidata egregiamente da una vecchia conoscenza biancoblù, il nazionale bielorusso Vladimir Denisov. A conferma del buon equilibrio presente in squadra, anche la porta è ben assicurata, e l’eredità lasciata dal partente Vitali Koval è in mano del russo Georgi Gelashvili, 30enne salito alla ribalta con ottime percentuali di parate nelle ultime due stagioni.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Ambrì Piotta