Social Media HSHS

Olimpiadi 2018

La doppietta di Ryan Donato rilancia gli States, Slovacchia battuta 2-1

PYEONGCHANG – Dopo aver perso la gara di debutto, gli Stati Uniti si sono riscattati nella prima partita in programma venerdì nel torneo olimpico, superando per 2-1 una selezione slovacca che non è così riuscita a ripetersi dopo aver battuto a sorpresa la Russia.

Il portiere Jan Laco – miglior estremo difensore dei Mondiali 2012 – ha fatto di tutto per dare una chance ai suoi compiendo 29 parate, ma gli States sono riusciti a trovare il gol decisivo nelle prime battute del terzo tempo grazie a Ryan Donato.

Proprio il centro 21enne di Harvard University aveva messo la firma anche sulla rete d’apertura della partita, ottenuta sfruttando la prima chance in powerplay e dopo un pregevole assist di Troy Terry.

Solamente 25 secondi dopo gli slovacchi avevano però saputo rispondere, impattando la contesa grazie ad una velenosa deviazione di Andrej Kudra su tiro di capitan Tomas Surovy.

Ha fatto seguito un periodo centrale in cui gli States hanno dominato il gioco, senza però riuscire a dare concretezza alla loro manovra. La giocata decisiva è però arrivata come detto ad inizio terzo tempo, episodio da cui la Slovacchia non ha più saputo reagire.

Da segnalare infine l’assenza dal lineup del friborghese Jim Slater, a cui gli è stato preferito nell’occasione Chad Kolarik. Tutti in pista invece gli altri quattro giocatori provenienti dalla NLA.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Olimpiadi 2018