Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano si presenta, entusiasmo per la nuova era Kapanen: “Porteremo un hockey attrattivo”

Dopo la partita con i Lakers c’è stato il saluto commosso di Reuille e la presentazione della squadra ai tifosi. Vicky Mantegazza: “C’è tanto lavoro da fare, ma anche tanto voglia di ripartire”. Reuille: “Andate a prendere il titolo”

LUGANO – La sconfitta patita nel tardo pomeriggio contro il Rapperswil non ha cambiato l’umore di chi è giunto alla Cornèr Arena per assistere alla presentazione dell’Hockey Club Lugano.

In una Reseghina gremita e afosa i tifosi hanno accolto calorosamente i propri beniamini, presentati uno ad uno sul palco con una breve cerimonia.

Applauditissimi anche i nuovi arrivati, in particolare il coach Sami Kapanen ha ribadito il suo credo anche davanti ai tifosi, affermando di “voler portare a Lugano un hockey attrattivo e di lavorare duramente ogni giorno”, mentre il canadese Ryan Spooner si è detto colpito dal calore particolare dei tifosi e dall’ambiente, sicuro di aver fatto la scelta giusta in un momento importantissimo della sua carriera.

Il presidente del sodalizio bianconero Vicky Mantegazza, dopo il suo personale benvenuto ha fatto il punto sulla campagna abbonamenti, affermando che “il 95% degli abbonati della scorsa stagione ha già rinnovato la propria tessera”.

Le ultime parole sono state lasciate a Sebastien Reuille che, visibilmente commosso dopo la proiezione di un video celebrativo e la calorosissima accoglienza del pubblico ha semplicemente ringraziato società, compagni e tifosi: “Credo di aver dato tanto a questo club, ma quello che ho ricevuto è stato impagabile, grazie a tutti”.

E poi l’augurio per il futuro ai bianconeri: “Andate a prendere il titolo, perché manca davvero da troppo tempo!”.

Il prossimo appuntamento per i tifosi bianconeri è datato giovedì 22 agosto ancora alla Cornèr Arena, quando Chiesa e compagni affronteranno la compagine di KHL del Barys Nur-Sultan.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano