Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano cerca la continuità in Coppa con Müller in porta

Il Lugano sta cercando di tornare sulla retta via, con Christian Wohlwend che sta facendo del suo meglio per indirizzare la squadra sui binari giusti in attesa della nuova guida tecnica.

Dopo la vittoria nel derby che ha riportato l’entusiasmo alla Resega e fiducia nello spogliatoio, i bianconeri saranno chiamati a non lasciar calare la tensione martedì sera, quando affronteranno il Rapperswil nell’ambito degli ottavi di finale di Coppa Svizzera.

I Lakers, pur essendo scivolati in B solo qualche mese or sono, si presentano come un avversario tutt’altro che scontato da superare.

I sangallesi hanno infatti ottenuto quattro vittorie nelle ultime cinque uscite, sono al secondo posto in classifica e si presentano con la miglior difesa del torneo cadetto con 36 gol incassati in 14 partite. Il top scorer dei sangallesi è una vecchia conoscenza del Lugano, Raphael Kuonen, seguito a ruota dall’ex biancoblù e bianconero Roman Schlagenhauf.

Per ottenere il passaggio del turno, Wohlwend non effettuerà nessun tipo di turnover, se non quello tra i pali. Come si può leggere su LaRegione, infatti, in porta dovebbe esserci il giovane Stefan Müller, così da concedere a Merzlikins una serata di pausa, anche alla luce del recente infortunio a Daniel Manzato.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano