Social Media HSHS

KHL

Il Ginevra sarà la prima squadra svizzera a raggiungere la KHL?

Lugano_Ginevra_24

La KHL continua il suo processo di espansione verso l’ovest dell’Europa e, dopo aver convinto lo Jokerit di Helsinki ed aver già nel proprio campionato Bratislava, Praga e Zagabria, la superlega continua a guardare con estremo interesse alla Svizzera.

Stando a quanto si può leggere su un articolo di 20 Minuten di Klaus Zaugg, infatti, il già chiacchierato progetto “Helvetics” continua ad avanzare dietro le quinte e, anzi, sarebbe stato confermato ufficialmente dalla KHL.

Attualmente, però, Markus Bösiger della Oberaargauer Immobilien-Oligarchen sarebbe bloccato dall’impossibilità di trovare un’area adatta per costruire la pista che andrebbe ad ospitare le partite casalinghe della franchigia KHL. “Siamo però in stretto contatto con la KHL e contiamo di mandare avanti il progetto”, ha spiegato.

Una seconda possibilità riguarda però il Ginevra Servette, con Chris McSorley che ha però negato il tutto sulle pagine di 20 Minuten. Sono però diverse le fonti che confermano l’effettiva esistenza di un progetto in questo senso.

Willi Vögtlin, membro esecutivo della SIHF, ha però commentato il tutto affermando che “sappiamo che questi rumors sono in circolazione da molto tempo e non saremmo certo sorpresi se la prossima settimana arrivasse un comunicato dove si dice che il Servette farà parte della KHL”.

Ginevra è una città internazionale con tanto di aeroporto – ha continuato Vögtlin – sarebbe perfetta per la KHL”. In quest’ottica Ginevra sta portando avanti il progetto di un’arena da 100 milioni di franchi, che si prevede possa essere pronta per la stagione 2017/18.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in KHL