Social Media HSHS

National League

Il Davos trova il break, Rapperswil già costretto all’impresa

I grigionesi trovano la vittoria per il 2-0 nella serie imponendosi in casa dei Lakers per 5-3. Gli uomini di Tomlinson chiamati a una difficilissima rimonta per evitare lo spareggio

(PPR/Gian Ehrenzeller)

RAPPERSWIL – In fondo sta andando come ci si aspettava potesse andare. Nonostante il Rapperswil si stesse preparando da mesi a questa sfida, nelle partite che contano l’esperienza del Davos sta facendo la differenza, nonostante i sangallesi non si arrendano tanto facilmente.

Il Davos ha infatti trovato la vittoria soltanto nel terzo periodo, messa al sicuro dal gol “da biliardo” di Ambühl a pochi secondi dalla terza sirena, ma ha dovuto combattere non poco per avere la meglio sul coriaceo avversario.

I padroni di casa hanno infatti reagito benissimo alla rete trovata da Aeschlimann dopo soli 46 secondi di gioco, impattando la sfida dopo nemmeno un minuto grazie a Mosimann, sfruttando una marcatura piuttosto “tenera” della difesa ospite.

Clark ha poi trovato pure il vantaggio in power play deviando un tiro di Wellman, ma il ritorno del Davos non si è fatto attendere. Infatti, nel giro di soli 19 secondi, Marc Wieser e il giovane Baumgartner hanno ribaltato di nuovo la sfida nel secondo tempo, portando quindi il Davos sul 3-2 in men che non si dica.

Il Rapperswil ha di nuovo reagito ritrovando il pareggio con Profico al 48’09 ma nemmeno due minuti dopo Hischier ha di nuovo zittito tutti infilando il game winning gol alle spalle di Nyffeler prima della citata rete a porta vuota di Ambühl a fil di terza sirena.

Davos sul 2-0 e Rapperswil quasi con le spalle al muro. Ai sangallesi se non servirà un miracolo, poco ci manca.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League