Social Media HSHS

Leghe minori

Il Chiasso supera per 4-3 i GDT Bellinzona nel derby di Prima Lega

2013-01-16 HCC-GDT 039(© N. Cantamessi)

CHIASSO – Il primo dei due derby di prima lega parte subito col botto: bastano soltanto 21 secondo al top scorer del GDT Bellinzona, Joey Isabella, per portare in vantaggio i suoi, grazie a un bel polsino che apre le marcature della serata. Tuttavia il Chiasso reagisce prontamente e soltanto ventiquattro secondi dopo c’entra in pieno un palo, facendo risuonare il clangore metallico nella pista scarsamente popolata da solo 69 spettatori.

A metà del terzo minuto di gioco gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati grazie al giovane giocatore degli juniori élite dell’Ambrì Piotta in forza al Chiasso, Patrick Incir che, dopo aver recuperato il disco nell’angolo, si muove al centro e con un veloce gioco di polso spiazza il portiere della capitale Paolo Calanca. La partita si dimostra equilibrata ma ad un ritmo abbastanza basso, coi giocatori di entrambe le squadre che si prendono tutto il tempo per organizzare delle belle combinazioni coreali, a scapito della velocità. Ciò nonostante il gioco scorre quasi senza interruzioni arbitrali, e nella seconda metà del primo tempo il Chiasso aumenta un po’ il ritmo, spingendo di più e relegando quasi i bellinzonesi alla zona di difesa. Dopo una breve incursione ospite all’inizio del terzo centrale, arriva il vantaggio dei rossoblù al 25esimo minuto, con Alessandro Baldi che con uno slap dalla linea blu coglie il portiere avversario impreparato e fuori posizione.

2013-01-16 HCC-GDT 197(© N. Cantamessi)

Il goal aumenta la fiducia dei padroni di casa, che stringono un vero e proprio assedio attorno alla porta di Mantegazzi, che però resiste agli attacchi dei sottocenerini, permettendo ai suoi di portare il parziale sul 2-2. Come nel caso del Chiasso, anche il momentum biancorosso viene interrotto da una rete subita: infatti, al 37’11 un difensore ospite che passa il disco di backhand verso lo slot alla cieca causa autogol riportando quindi in vantaggio gli avversari.

Riecco quindi gli ospiti che spingono per riportare in parità il risultato, ma senza costrutto. Un’altra distrazione difensiva degli ospiti permette quindi a Mauro Juri di agire indisturbato mentre infila nuovamente il disco nella porta della capitale dieci minuti esatti dopo la precedente marcatura della squadra di casa. Il Chiasso torna quindi a spingere, però a dieci minuti dal termine dell’incontro un difensore della squadra di casa perde il disco sulla blu, permettendo a Crivelli di partire in contropiede per poi passare il disco a Patrick Schmid, che fa una finta e tira, riducendo a un solo goal il vantaggio del Chiasso.

Il gioco diventa più violento, aumentano i check, corretti e non. A 1’50” dalla fine della partita gli ospiti tolgono il portiere, senza riuscire però a recuperare lo svantaggio. La partita finisce dunque per 4-3 in favore del Chiasso padrone di casa.

Negli altri scontri diretti il Dübendorf capolista è stato sconfitto a Winterthur per 2-1, permettendo così alla squadra locale di giungere a tre soli punti di distanza, mentre il Coira terzo ha perso in casa dal Bulach, che arriva dunque a un solo punto dalla terza posizione. Di conseguenza la classifica rimane invariata, con Dübendorf, Winterthur e Coira nei primi tre posti a tre punti di distanza ognuno, coi grigionesi che hanno subito alle calcagna il Bulach che, avendo un punto in meno, è a quota 28, seguito dal Chiasso con 26 e Bellinzona 22.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Leghe minori