Social Media HSHS

NHL

I Capitals sperimenteranno gli allenamenti con la realtà virtuale

16115699153_6c9485d397_b
(©RRGB Photography)

WASHINGTON – L’addestamento attraverso l’utilizzo della realtà virtuale è da tempo un metodo consolidato in campo militare, ma nel mondo dello sport rappresentava sino ad oggi una tecnica al limite della fantascienza. Fino ad oggi, appunto.

In un comunicato stampa i Washington Capitals – congiuntamente ai Washington Wizards (NBA) – hanno infatti comunicato che a partire dalla prossima stagione la squadra adotterà la tecnologia sviluppata da STRIVR Labs, per permettere ai giocatori di allenarsi in una maniera completamente nuova e rivoluzionaria.

“La tecnologia e la realtà virtuale sviluppata da STRIVR permetterà ai giocatori di allenare tecniche e tempi di reazione come se si trovassero in una vera partita. È infatti possibile ricreare nei minimi dettagli la sensazione di ritrovarsi in un vero match, con l’arena piena di pubblico e la pressione che ne consegue”, ha spiegato Ted Leonsis, uno degli sviluppatori.

I giocatori potranno così visualizzare delle precise situazioni di gioco senza trovarsi sul ghiaccio, ma utilizzando un caschetto 3D e delle cuffie, che andranno a ricreare la sensazione di essere davvero sul campo.

I Capitals sperano così di migliorare il “decision making” dei propri giocatori. I tifosi avranno invece la possibilità di sperimentare la tecnologia come parte del pacchetto “pregame”, con l’opportunità di vestire virtualmente i panni del proprio giocatore preferito.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL