Social Media HSHS

NHL

Gli Avalanche spazzano via i Flames e scrivono la storia, Leafs avanti sui Bruins

Continuano le sorprese nei playoff NHL, con i Colorado Avalanche che nella notte di venerdì hanno scritto una nuova pagina di storia. La franchigia di Denver ha infatti eliminato in cinque partite i deludenti Flames, concretizzando così lo scenario che vede le prime due squadre della regular season – Calgary e Tampa Bay – eliminate al primo turno. Non era mai successo nella storia.

Anche venerdì non c’è stata partita, gli Avs hanno preso il controllo del match nel primo tempo con le reti di Landeskog e Rantanen – a cui ha risposto solo T.J. Brodie – e poi nella frazione centrale la doppietta di Colin Wilson ha chiuso partita e serie. Di Rantanen il quinto gol nel finale.

I Colorado Avalanche restano ora in attesa dell’esito della serie tra Sharks e Golden Knights, avversari con cui si giocheranno l’accesso alla finale di Conference.

Combattuta e appassionate continua invece ad essere la sfida tra Bruins e Maple Leafs, con i canadesi che si sono imposti per 2-1 al TD Garden.

Tutto è successo nel terzo tempo, quando Auston Matthews è finalmente riuscito a rompere gli equilibri con un bel tiro al volo, contestato dai Bruins vista una possibile costruzione su Tuukka Rask.

Il gol è però stato convalidato e ne ha fatto seguito il raddoppio a firma Kasperi Kapanen. I Bruins hanno trovato una reazione solamente al 59’16, quando Krejci ha firmato un gol arrivato un po’ troppo tardi.

I Maple Leafs conducono ora 3-2 nella serie ed avranno la possibilità di superare il primo turno per la prima volta dal 2004 a questa parte, vendicandosi anche dello smacco subito in Gara 7 nel 2013.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL