Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Cereda: “Derby vinto con l’ottimo lavoro in settimana, Upshall ci sta portando tanto”

Il coach sull’innesto del veterano: “È un giocatore con personalità, ha tanto entusiasmo e porta elementi che cercavamo. Dimostra a tutti perché ha giocato oltre 800 partite in NHL, soprattutto fuori dal ghiaccio”

AMBRÌ – Forte degli elementi chiave del proprio gioco, l’Ambrì Piotta è tornato alla vittoria battendo il Lugano al termine di un derby avvicente, che ha infine premiato giustamente una squadra biancoblù che ha voluto con più carica e sacrificio la vittoria.

“Da parte nostra è stata una buona partita. Dall’inizio alla fine abbiamo giocato con costanza e la giusta attitudine”, ha commentato coach Luca Cereda. “Penso la vittoria sia meritata e non sono molto sorpreso della prestazione, perché in settimana abbiamo lavorato molto bene e la partita di sabato è stata una conseguenza”.

Quale elemento hai visto come decisivo per battere il Lugano?
“Il controllo del gioco è stato relativamente in mano nostra per tutto il corso della partita. Penso che l’abbiamo vinta grazie al lavoro fatto in settimana, per noi questo è basilare e deve essere un buon esempio per il resto della stagione”.

Upshall sta portando quella pazzia di cui avevate bisogno, il suo impatto si sta rivelando davvero prezioso…
“Sì, cercavamo un giocatore con una certa personalità e che potesse darci una mano in questo senso. Lui da subito ha portato tanto entusiamo, di cui abbiamo bisogno… So che dall’esterno non si può vedere, ma è un ottimo esempio anche prima e dopo allenamenti e partite. Tutti vedono il perché ha giocato oltre 800 partite in NHL, questi numeri non si raggiungono per caso. È un vero professionista, si prende cura di se stesso e del suo lavoro, e per noi questi sono aspetti molto importanti che vanno oltre il ghiaccio”.

Ci sono invece state discussioni dopo gli interventi di Upshall e Vauclair, che gli arbitri hanno visto in maniera diversa…
“Non penso fosse corretta la valutazione degli arbitri. Anche loro hanno il diritto di sbagliare, la cosa importante è che poi si ammetta i propri errori. Questo è il mio parere, ma credo che i due episodi siano stati valutati in maniera diversa”.

Hai inoltre avuto buone risposte da un lineup rivisto, con tre stranieri nella stessa linea…
“Non eravamo contenti del weekend scorso, non avevamo un gran ritmo ed equilibrio sulle quattro linee, ed ovviamente con l’assenza di Hofer siamo stati obbligati a trovare altre soluzioni. Nel derby abbiamo trovato un buon equilibrio, ma sono le impressioni di una singola partita, dunque vedremo già a partire da domenica se verranno confermate”.

Egli domenica non potrà giocare, Sabolic sarebbe pronto per un eventuale rientro?
“Sì, Sabolic è a disposizione se vorremo impiegarlo”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta