Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Bärtschi troppo caro per l’Ambrì, 4 attaccanti stranieri una possibilità

AMBRÌ – L’Ambrì Piotta sta cercando di spingere al massimo per ottenere l’accesso ai playoff ma, nel frattempo, Ivano Zanatta sta lavorando dietro le quinte per preparare quella che sarà la squadra che scenderà in pista per il prossimo campionato.

Uno dei giocatori ad aver attirato la maggiore attenzione in questo senso è sicuramente Alexandre Giroux, che ai nostri microfoni aveva dichiarato di voler sfruttare la Coppa Spengler per “mettersi in mostra”, mentre su RSI Rete Uno il DS biancoblù ha spiegato che il canadese è uno degli elementi su cui si sta riflettendo, così come Mäenpää. Voci li vogliono entrambi in partenza.

Autore di una sola rete nelle ultime dieci partite (escludendo una a porta vuota contro il Friborgo), Giroux sta anche dividendo il pubblico, tra chi vorrebbe trattenerlo, e chi invece guarderebbe altrove.


[poll id=”73″]


Zanatta ha inoltre spiegato che si sta riflettendo con lo staff tecnico su quale impostazione dare alla futura squadra, considerando anche l’opzione di scendere in pista con quattro attaccanti stranieri.

In questo senso il rumor relativo ad un possibile ingaggio di Patrik Bärtschi è stato smentito ai microfoni di RSI Rete Uno, dato che lo zurighese è sicuramente non elemento interessante, “ma a livello economico non possiamo permettercelo”.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta