Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Hall: “Ogni cambio è fondamentale, abbiamo grande carattere”

garage

AMBRÌ – Dopo l’esordio stagionale alla Valascia, terminato con una vittoria ai rigori sul Berna, abbiamo avvicinato il nuovo centro biancoblù Adam Hall, per scoprire quali sono state le sue emozioni al debutto ed analizzare il match dei leventinesi.

Adam Hall, venerdì la squadra ha dimostrato di essersi guadagnata due punti con carattere, cambio dopo cambio…
“È stata una partita giocata veramente fino in fondo, da una parte all’altra della pista. I ragazzi hanno lottato senza risparmiarsi mostrando grande carattere, specialmente dopo il goal preso all’ultimo secondo che avrebbe potuto destabilizzare il mentale della squadra, che invece non ha mollato nemmeno nel supplementare. Sono molto contento che i tifosi ed i giocatori siano stati premiati per questo”.

Il livello del campionato svizzero è come te lo aspettavi?
“Assolutamente, entrambe le squadre hanno lottato moltissimo e c’era una bellissima atmosfera. È stata una partita veloce e fisica, dove tutti hanno lottato su ogni disco. Credo che ogni partita sarà molto combattuta, ci sarà da divertirsi”.

La squadra sembra non aver impiegato molto ad adattarsi alle nuove dimensioni dei terzi, avete segnato in superiorità numerica e non avete subito in inferiorità…
“Sì e questo sarà fondamentale. Gli special teams possono far vincere o perdere le partite. Powerplay e boxplay sono capitali, non si può trascurare nessun aspetto del gioco. Ogni cambio è fondamentale, sia che sei con un uomo in più, uno in meno o cinque contro cinque”.

Quali sono le tue emozioni dopo la prima partita alla Valascia davanti al pubblico biancoblù?
“È stato incredibile, è stata una partita combattutissima e siamo riusciti ad ottenere una grande vittoria. Vedere i compagni arrivare da te sorridenti e vedere i tifosi gioire al termine del match è stato qualcosa di speciale”.

Non c’è però tempo di pensarci troppo, sabato sarete di scena a Zurigo contro i campioni in carica… Cosa trae la squadra da questa partita? Cosa può migliorare?
“Credo che se riuscissimo a ridurre il numero di penalità prese avremmo più energie da utilizzare nel gioco in cinque contro cinque e sarebbe davvero importante. Dobbiamo comunque dare credito al Berna che ha giocato un’ottima partita, specialmente all’inizio quando ci ha messo alle corde. Sabato dovremo iniziare meglio la partita in modo da evitare di dover concedere penalità stupide perché in ritardo sui giocatori o sotto pressione”.

Studente universitario in Scienze della Comunicazione all'USI, segue giornalmente lo sport a 360°. Si occupa principalmente delle interviste, seguendo da vicino l'Ambrì Piotta.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta