Social Media HSHS

Altro

A rischio la partecipazione della Russia alle Olimpiadi, la KHL pronta a rispondere

PYEONGCHANG – Stando a quanto riferisce SportsNet, la partecipazione della Nazionale russa al torneo Olimpico di Pyeongchang sarebbe a forte rischio.

Un comitato anti-doping ed alcuni membri dell’IOC starebbero infatti spingendo per bandire completamente gli atleti russi dai prossimi Giochi, compresa naturalmente la selezione che dovrebbe partecipare al torneo di hockey.

L’IOC è alle prese con delle importanti indagini sul fenomeno del doping di stato russo a partire dalle Olimpiadi del 2014 di Sochi, investigazioni che avevano portato a scioccanti sviluppi.

Nella giornata di sabato il presidente della KHL, Dmitry Chernyshenko, aveva minacciato di essere intenzionato a “rispondere di conseguenza” se gli atleti russi dovessero essere bannati dalle Olimpiadi, impedendo a tutti i giocatori della KHL di prendere parte alla manifestazione.

Questo naturalmente avrebbe un grande impatto su diverse selezioni nazionali. Stando però al presidente della IIHF, Rene Fasel, una mossa del genere è considerata contro le regole della federazione internazionale e non potrebbe essere attuata.

Il torneo di hockey olimpico 2018 si disputerà già senza i giocatori NHL, ed un’eventuale assenza anche della selezione russa – per molti la favorita per la vittoria finale – ridimensionerebbe ulteriormente l’appeal dell’evento.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Altri articoli in Altro