Social Media HSHS

NHL

A Buffalo finisce un’era: Lindy Ruff licenziato dopo 16 anni

159783674_slide(sabres.nhl.com Photo by Bill Wippert/NHLI via Getty Images)

BUFFALO – È finita una vera e propria era a Buffalo, con i Sabres che hanno annunciato oggi di aver licenziato il loro storico allenatore Lindy Ruff, alla guida della franchigia da ben 16 anni. Il 53enne aveva infatti preso in mano la squadra nell’estate del 1997 ed era l’head coach più “longevo” dell’intera lega NHL.

A Buffalo Lindy Ruff ha ottenuto traguardi importanti, portando i Sabres quattro volte sino alla finale di Conference e a giocarsi il tutto per tutto nel 1999 nella finale per la Stanley Cup contro i Dallas Stars. A vincere furono però i texani in sei partite.

All’allenatore che vinse il Jack Adams Award nel 2006 è stato fatale un inizio di regular season decisamente sotto le aspettative, con 6 vittorie ed 11 sconfitte che gli sono di fatto costate le panchina. Al suo posto, sebbene ancora in via ufficiosa, potrebbe essere assunto l’attuale coach di Rochester (AHL), Ron Rolston.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in NHL