Social Media HSHS

NHL

Tampa Bay ne ha abbastanza: licenziato il coach Guy Boucher

boucherguy(lightning.nhl.com)

TAMPA – Era una mossa che ci si poteva aspettare. I Tampa Bay Lightning, dopo la sconfitta incassata sabato in casa degli Ottawa Senators, hanno licenziato il loro head coach Guy Boucher con effetto immediato, nella speranza che i Bolts possono dare una scossa alla tendenza che oramai da oltre un anno non permette loro di essere protagonisti nella Eastern Conference.

Attualmente, infatti, Tampa occupa la penultima posizione con una statistica tutt’altro che invidiabile di 13-17-1, che li pone attualmente a cinque punti di ritardo dall’accesso ai playoff.

“Guy ha messo cuore ed anima nell’organizzazione dei Lightning – ha commentato il GM Steve Yzermaned abbiamo apprezzato il lavoro che ha svolto per noi negli ultimi tre anni. In definitiva, però, non siamo soddisfatti della direzione in cui stiamo andando e crediamo che un cambiamento oggi sia nel miglior interesse della franchigia”.

Tra i possibili sostituti c’è l’ex coach di Buffalo, Lindy Ruff, licenziato anche lui alcune settimane orsono dopo una vita passata sulla panchina dei Sabres, e Jon Cooper, vincitore della AHL nel recente passato con i Norfolk Admirals, compagine proprio affiliata a Tampa Bay. Per quel che riguarda l’imminente partita contro i Winnipeg Jets, invece, i Bolts saranno guidati in panchina dal duo di assistenti formato da Martin Raymon e Dan Lacroix.

Sotto gli ordini di Guy Boucher i Lightning avevano raggiunto la finale della Eastern Conference nei playoff del 2011, ma hanno poi mancato la qualifica al post season la scorsa stagione. In tre campionati il record dell’allenatore con i Bolts è stato di 97.78.20.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL