Social Media HSHS

Interviste

Kostner: “Dovevamo questa vittoria ai tifosi, ora guardiamo avanti”

Lugano_Rapperswil_14

LUGANO – È stata una partita difficile e sofferta, ma finalmente il Lugano è riuscito a tornare alla vittoria alla Resega contro il Rapperswil.

Al termine dell’incontro ci siamo intrattenuti con uno dei bianconeri capace di distinguersi in questo periodo complicato della squadra, Diego Kostner.

Diego Kostner, finalmente dopo diverse sconfitte alla Resega siete tornati alla vittoria..
“Sì, penso che ci siamo meritati questa vittoria, anche se abbiamo fatto un po’ fatica il secondo tempo lasciandoli rientrare in partita. Il primo e il terzo tempo li abbiamo messi sotto pressione creandoci diverse occasioni, adesso guardiamo avanti già a partire da domani”.

Venerdì più di ogni altra cosa contavano i 3 punti…
“Certamente, questi 3 punti erano importantissimi sia per staccarci dal Rapperswil che per restare agganciati agli altri davanti a noi sopra la linea. Sabato a Berna ci serviranno altri 3 punti”.

Nel terzo tempo eravate sotto nel punteggio e avete mostrato carattere riuscendo a girare la partita…
“Sì, negli ultimi 20 minuti ce l’abbiamo proprio messa tutta perché volevamo la vittoria, lo dovevamo anche ai nostri tifosi che sono sempre qua a sotenerci anche in questo momento difficile. Comunque sì, abbiamo mostrato carattere e nel complesso abbiamo giocato una buona partita”.

Adesso avete 5 partite di fila in trasferta, potrebbe forse essere un bene giocare un po’ lontano dalla Resega visto il trend comunque negativo?
“In effetti in queste prime partite abbiamo fatto più punti fuori casa, però dobbiamo andare avanti su questa strada come negli ultimi incontri e combattere sempre fino alla fine”.

Come state vivendo voi giovani questo momento difficile della stagione?
“Certamente il fatto che ci sono tutti questi infortunati è un bene per noi giovani perché abbiamo piu spazio. Possiamo giocare di più in power e box play, Fischer ci dà tanta fiducia e noi diamo sempre il massimo”.

Nelle ultime partite Fischer ti ha spostato con McLean, un giocatore che conosci molto bene ormai…
“È vero, visto che ho giocato tutta la scorsa stagione in linea con lui. Penso che ci conosciamo abbastanza bene, mi trovo bene con lui. Abbiamo lo stesso stile di gioco e sono contento così”.

A livello personale nel tuo mirino ci sono i mondiali a Minsk con l’Italia?
“Prima di tutto cercherò di andare il più lontano possibile con il Lugano, poi sicuramente voglio essere convocato e darò tutto per andare ai Mondiali con l’Italia”.

Karim segue da vicino il Lugano si occupa delle interviste post-partita in occasione dei match casalinghi dei bianconeri alla Resega

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste