Social Media HSHS

National League

Il Losanna domina Gara 7 e vola in semifinale a sfidare lo Zugo

I vodesi non hanno lasciato scampo al Langnau, imponendosi con un pesante 8-1. I Tigers sono apparsi poco lucidi dopo la rimonta dall’1-3 nella serie

(PPR/Adrien Perritaz)

LOSANNA – Il brivido per aver permesso al Langnau di rientrare dall’1-3 a giocarsi Gara 7 si è trasformato in uno storico urlo di gioia. Il Losanna di Ville Peltonen si è infatti guadagnato l’accesso alle semifinali per la prima volta nella sua storia dopo aver battuto il Langnau nella sfida decisiva.

I Tigers di Ehlers terminano dunque la loro comunque entusiasmante stagione dopo aver dato tutto e aver fatto tremare un bel po’ anche i biancorossi vodesi.

Forse i tigrotti avevano dato tutto quello che potevano dare già per arrivare a questa partita decisiva, pagando con errori di lucidità che hanno permesso al Losanna di imporsi con un risultato molto largo.

Che i ragazzi dell’Emmental fossero meno sul pezzo dei loro avversari si è visto già nel primo tempo, con quell’errore di Huguenin in power play a spianare la strada a Jeffrey, 1-0 in shorthand e sfida lanciata. Raddoppio arrivato meritatamente solo 100 secondi più tardi grazie a Kenins in power play e il primo periodo è andato agli archivi sul 2-0 per Junland e compagnia.

Il vero e proprio crollo gli ospiti lo hanno accusato però nel periodo centrale, caratterizzato da ben quattro reti del Losanna, grazie alla doppietta di Emmerton e ai gol di In-Albon e Froidevaux, i quali hanno sfruttato una decina di minuti a partire da metà incontro in cui il Langnau ha perso ogni dettame tattico e anche i nervi, ad immagine di un nervoso DiDomenico.

Senza grossi sussulti il terzo periodo logicamente, caratterizzato da una bagarre tra Grossmann e Glauser e dai gol di Vermin, Antonietti e Pesonen che hanno sigillato la pratica sul pesante 8-1 finale, con l’ex losannese a impedire a Zurkirchen di festeggiare lo shutout.

La squadra di Peltonen vola quindi in semifinale, per il tecnico finlandese si prospetta un’intrigante sfida contro il lanciatissimo Zugo dell’altro “esordiente” Dan Tangnes.

Nell’altra semifinale saranno Berna e Bienne a contendersi il posto in finale, per un derby bernese che si annuncia infuocato. Le prime quattro della regular season confermano quindi quanto fatto nei mesi precedenti, confermandosi le migliori del lotto anche nei playoff.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League