Social Media HSHS

NHL

Se verrà tagliato dai Blackhawks, Kubalik non farà uso della clausola d’uscita per l’Europa

CHICAGO – Il Prospect Camp dei Chicago Blackhawks è attualmente in corso, ma sin dall’inizio di fianco al nome dell’ex biancoblù Dominik Kubalik c’era un asterisco.

Il ceco non è infatti solo uno dei tanti giovani che sperano di avere un futuro allo United Center, ed anzi sarebbe sorprendente se al termine del campo di settembre il suo nome non fosse nella rosa principale della squadra, che farà poi il suo debutto in regular season proprio in Cechia nell’ambito delle Global Series.

Se Kubalik sarà sul ghiaccio di Praga, quella per lui sarebbe sicuramente una serata da ricordare per tutta la vita.

In queste settimane Kubalik sta lavorando solamente off-ice (questo il perché dell’asterisco di fianco al suo nome) e, come ha spiegato al Chicago Tribune, il suo obiettivo principale è quello di ambientarsi al meglio in vista di settembre, così da farsi trovare pronto per quando le cose si faranno serie.

Il giocatore ha la totale fiducia del GM Stan Bowman, che ha nuovamente ribadito di aver portato Kubalik a Chicago per una ragione, ovvero quello di vederlo in squadra sin da subito.

Nel contratto di Kubalik è presente una clausola che gli permetterebbe di tornare in Europa se dovesse essere tagliato, ma l’ex biancoblù ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di usarla. Il ceco, se dovesse essere il caso, giocherà in AHL con i Rockford IceHogs, per continuare a rincorrere il sogno della NHL il più vicino possibile.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL