Social Media HSHS

Inline

Nell’inline il derby di LNA lo vince ancora lo spettacolo!

Roy Bay, portiere del Sayaluca CL, intrattabile

Doveva essere il derby della verità, quello per determinare la squadra ticinese più in forma del momento. La posta in palio: il primato in classifica nel massimo campionato di LNA, ma soprattutto il prestigio e la consapevolezza di avere i nervi saldi per affrontare i momenti topici della stagione.

Una questione di nervi anche e soprattutto per il folto pubblico accorso al Palamondo mercoledì scorso, che ha potuto in parte assaporare e in parte è stato costretto a subire un violento cocktail di emozioni e capovolgimenti di fronte, farciti da un’insopportabile tensione, degna del miglior Hitchcock. Concentrate e caute, Sayaluca CL e Malcantone si sono concesse pochissimi spazi e per annichilire le poche limpide occasioni da rete ci hanno poi pensato i rispettivi estremi difensori, che hanno disputato una partita pressoché perfetta.

Appena al 40esimo dunque la prima rete dei padroni di casa ad opera di Michele Crivelli, seguita dal raddoppio firmato Aron Fassora, ad inizio di terzo periodo. Gioia di breve durata però visto che Canetta ed il top sniper del Malcantone Alessio Antonietti, hanno rimesso l’incontro in parità in soli 3 minuti di tempo. Sulla scia dell’entusiasmo, gli ospiti sono passati in vantaggio a 8 minuti dal termine grazie a Christian Didier, ma non hanno fatto i conti con il top sniper del Sayaluca CL, Raffaele Meli, abile a sfruttare due superiorità numeriche per una doppietta completata a 46 secondi dal termine.

4 a 3 dunque, risultato finale? Niente affatto, Marzio Camponovo, si è giocato il tutto per tutto, togliendo il portiere per schierare un uomo in più negli ultimi concitati secondi di gioco. La fortuna anche stavolta ha aiutato gli audaci ed ecco allora che a 6 secondi dalla sirena finale, Luca Gianinazzi ha trovato lo spiraglio per trafiggere Roy Bay e mandare tutti ai supplementari.

Autore di parate miracolose, l’estremo difensore del Sayaluca CL si è ripetuto nei rigori, nel quale è rimasto imbattuto, regalando così una risicatissima vittoria ai luganesi, in un derby che ha mantenuto tutte le promesse e ha messo in bella evidenza due compagini, la cui rivalità e voglia di eccellere, sta permettendo loro di occupare le prime due posizioni della classifica. Dopo soli 3 giorni dal derby il Malcantone ha ospitato, sabato pomeriggio, il Givisiez sul campo di Pregassona.

Una partita tutt’altro che facile, ma che alla fine ha visto i ticinesi imporsi per 9 a 7. Un test importante attende il Sayaluca CL che sabato in trasferta se la vedrà con il dente avvelenato del Bienne Seelanders, battuto all’esordio di questo campionato, mentre il Malcantone andrà dal modesto La Tour con l’unico obiettivo di raccogliere la posta piena

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline