Social Media HSHS

Unihockey

Il TIUH inizia col piede giusto, vittoria nella prima dei playout

difesa(© Lisa Quarenghi)

Doppia V per vendetta e vittoria. Domenica il Ticino Unihockey (Tiuh) ha sconfitto con un chiaro 9 a 3 i Red Devils di Altendorf nella gara-1 dei playout. Una partita dal duplice significato: da una parte si poteva ‘punire’ i confederati che due settimane prima avevano infranto sul più bello il sogno dei playoff.

In secondo luogo, cosa ben più importante, i ragazzi di Prato potevano cominciare nel migliore dei modi la sfida salvezza. E così è stato. La gara è però cominciata in salita, dato che dopo soli 70 secondi di gioco gli svittesi si sono portati in vantaggio con un tiro dalla lunga distanza. Ma la reazione non è tardata.

Grazie a Luraschi, al gigante buono Larsson e al suo connazionale Grinder il Tiuh chiude il primo terzo sul 3 a 1. E nei secondi venti minuti sono i ticinesi a prendere il largo grazie a Egloff, Luraschi e Larsson e al portiere Zanini che para un rigore. Negli ultimi venti minuti di gioco i diavoli rossi aumentano la pressione e i ragazzi di Prato pagano dazio, concedendo parecchi spazi e sbagliando diversi passaggi. Ma è troppo tardi:Il match termina con il risultato di 9-6 per i rossoblù. Mattatore della serata, il buon ‘vecchio’ Raffael Egloff che ha totalizzato ben cinque punti. Questo fine settimana andrà in scena gara-2.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Pubblicità

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Unihockey