Social Media HSHS

Inline

Il Malcantone si conferma in testa al campionato di LNA

La pallina che scotta, Sayaluca CL in bianco

Continua ad incamerare punti preziosi la compagine allenata da Marzio Camponovo, che nonostante una partita da dimenticare, è riuscita, complice il modesto avversario, a raccogliere due punti, domenica sulla pista del La Tour. Con quel pizzico di cattiveria e determinazione in meno, che hanno contraddistinto le ultime uscite del Malcantone, i ticinesi hanno faticato oltremodo contro i penultimi in classifica, che naturalmente stanno disputando ogni incontro già nella modalità “disperazione”.

Forse troppo tranquilli per il primato in classifica, i malcantonesi hanno piantato in asso il proprio estremo difensore Flavio Ambrosetti, che dopo appena 12 minuti era già stato superato due volte. La reazione degli ospiti c’è stata quel poco che è bastato per raddrizzare la sfida, senza mai riuscire però a svegliarsi veramente e giocare con disciplina e caparbietà. Alla fine l’incontro si è spento su uno scialbo 4 a 4 e ai supplementari il capitano Alessio Antonietti ha firmato il proprio poker personale, consegnando una brutta ma preziosa vittoria ai suoi per 5 a 4.

È andata peggio al Sayaluca CL che, sul campo del Bienne Seelanders, si è presentato con una formazione rimaneggiata, la quale ha avuto il merito di dare parecchio filo da torcere ad una delle favorite per il titolo svizzero. Avanti per 2 a 1 dopo 20 minuti, grazie alla doppietta di un ispirato Michele Crivelli, gli uomini di Andrea Giovetto hanno subito il ritorno dei bernesi nel periodo centrale, conclusosi sul 4 a 4. Nell’ultima frazione di gioco, i padroni di casa hanno pigiato ulteriormente sull’acceleratore, ma grazie alle parate di Roy Bay, il Sayaluca CL è rimasto in gara fino all’ultimo, perdendo di misura per 5 a 4, al termine di un incontro frizzante e piacevole, contraddistinto da un elevato tasso tecnico e molto fair play.

Dopo una partenza a razzo, il Sayaluca CL conoscendo le prime sconfitte, ma vista la caratura degli avversari sarebbe sbagliato e prematuro parlare di calo di rendimento, soprattutto se consideriamo che i campioni e vicecampioni del 2012 si trovano rispettivamente al sesto e ottavo posto in graduatoria, e la vetta della classifica è a soli 5 punti dai luganesi.

Proprio i campioni svizzeri in carica saranno ospiti del Malcantone, sabato prossimo alle 14 sulla pista di Pregassona, mentre il Sayaluca CL accoglierà il fanalino di coda del Courroux, sempre sabato, ma alle 17 al Palamondo di Cadempino. In LNB è finalmente cominciata anche la stagione dei Rangers LS, che dopo 5 sconfitte in altrettante partite, hanno inanellato due nette vittorie. Domenica scorsa, sulla pista della seconda formazione del Rothrist, i ragazzi di Mattia Maffioretti hanno perfettamente interpretato l’incontro, portandosi presto in vantaggio e concedendo poco, anzi niente, agli argoviesi.

Infatti dopo il 4 a 0 maturato al termine del secondo periodo, i luganesi si sono concessi una mezza-goleada culminata con un 9 a 0 che si commenta da sé. Attualmente al nono posto, i Rangers LS hanno la possibilità, domenica alle 14 sul campo di Pregassona contro lo Zofingen, di fare un bel passo avanti in classifica in direzione quinto posto.

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline