Social Media HSHS

CHL

ZSC Lions battuti all’OT nella sfida con il Frölunda, vincono Berna e Davos

Lo Zurigo ha perso contro i campioni d’Europa nonostante le reti di Pestoni e Pettersson. Nessun problema invece per orsi e grigionesi contro avversari inglesi

Gli ZSC Lions nella serata di giovedì si sono resi protagonisti della partita più attesa della prima giornata di CHL, ovvero quella che vedeva Pestoni e compagni opposti in trasferta agli svedesi del Frölunda, vincitori delle ultime due edizioni del torneo.

A spuntarla per finire sono stati Ryan Lasch e compagni, con proprio l’ex attaccante del Berna ad ottenere il definitivo 5-4 all’overtime. Peccato per i Lions, che erano stati in vantaggio per 2-0 grazie alla reti di Pettersson e Pestoni, ed erano poi riusciti ad allungare sul 3-1 con Herzog.

A meno di tre minuti dal termine Schäppi aveva poi ottenuto il 4-3 che sembrava poter decidere la sfida per gli zurighesi, ma Lundqvist a soli 14 secondi dalla terza sirena aveva impattato la sfida mandando tutti al supplementare.

Vittoria invece per il Berna, che in casa non ha avuto problemi nel battere per 5-2 gli inglesi dei Nottingham Panthers.

Dopo cinque minuti di gioco i campioni svizzeri conducevano già per 2-0 in virtù delle reti di Noreau e Moser, mentre nel periodo centrale la squadra di Jalonen ha ottenuto altre tre reti, tra cui una messa a referto dal nuovo acquisto Gaetan Haas.

Passeggiata infine per il Davos, che davanti al suo pubblico ha battuto con un chiaro 10-1 i Cardiff Devils.

Tra i marcatori c’è da segnalare la doppietta di Felicien Du Bois, fresco di rinnovo contrattuale. A segno anche Sciaroni, così come il nuovo arrivato Magnus Nygren.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all’Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in CHL