Social Media HSHS

CHL

ZSC Lions battuti all’OT nella sfida con il Frölunda, vincono Berna e Davos

Lo Zurigo ha perso contro i campioni d’Europa nonostante le reti di Pestoni e Pettersson. Nessun problema invece per orsi e grigionesi contro avversari inglesi

Gli ZSC Lions nella serata di giovedì si sono resi protagonisti della partita più attesa della prima giornata di CHL, ovvero quella che vedeva Pestoni e compagni opposti in trasferta agli svedesi del Frölunda, vincitori delle ultime due edizioni del torneo.

A spuntarla per finire sono stati Ryan Lasch e compagni, con proprio l’ex attaccante del Berna ad ottenere il definitivo 5-4 all’overtime. Peccato per i Lions, che erano stati in vantaggio per 2-0 grazie alla reti di Pettersson e Pestoni, ed erano poi riusciti ad allungare sul 3-1 con Herzog.

A meno di tre minuti dal termine Schäppi aveva poi ottenuto il 4-3 che sembrava poter decidere la sfida per gli zurighesi, ma Lundqvist a soli 14 secondi dalla terza sirena aveva impattato la sfida mandando tutti al supplementare.

Vittoria invece per il Berna, che in casa non ha avuto problemi nel battere per 5-2 gli inglesi dei Nottingham Panthers.

Dopo cinque minuti di gioco i campioni svizzeri conducevano già per 2-0 in virtù delle reti di Noreau e Moser, mentre nel periodo centrale la squadra di Jalonen ha ottenuto altre tre reti, tra cui una messa a referto dal nuovo acquisto Gaetan Haas.

Passeggiata infine per il Davos, che davanti al suo pubblico ha battuto con un chiaro 10-1 i Cardiff Devils.

Tra i marcatori c’è da segnalare la doppietta di Felicien Du Bois, fresco di rinnovo contrattuale. A segno anche Sciaroni, così come il nuovo arrivato Magnus Nygren.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Altri articoli in CHL