Social Media HSHS

Inline

Vola il Novaggio, mentre il Sayaluca vince il derby contro il Malcantone

(Photobrusca e Lucky Video)

Fiore all’occhiello del fine settimana di inline, il derby al Palamondo di Cadempino, che ha visto il Sayaluca di Gracco Barbersi imporsi sul Malcantone per 5 a 3.

Dopo aver osservato un minuto di silenzio per onorare la scomparsa di Edi Cattaneo, primo presidente dei Capolago Flyers e già presidente e fondatore della Federazione Svizzera di Inline Hockey nel 1991, è scattato un vero derby, farcito di emozioni, colpi di scena e tanto spettacolo per il folto pubblico presente.

Nonostante le compagini si trovino agli antipodi della classifica, con il Sayaluca in testa e il Malcantone in coda, il campo ha “parlato” di maggior equilibrio tra le contendenti e se è vero che soprattutto nel periodo conclusivo i padroni di casa hanno mostrato la loro superiorità tecnica, il Malcantone è rimasto sempre in partita, uscendo a testa alta e con la consapevolezza che questa stagione è tutt’altro che compromessa.

La dimostrazione? Neppure 48 ore dopo, il Malcantone di Renzo Ricci si è recato sulla pista del Bienne Seelanders per strappare una sofferta ma meritatissima vittoria ai rigori. Sotto per 2 a 0 dopo 20 minuti, Ronny Hurni e Yannick Ruspini hanno rimesso i contatori a zero, prima di flirtare a più riprese con la vittoria nei tempi regolamentari.

Alla fine la solidità e l’esperienza dei bernesi, con la complicità delle polveri cronicamente bagnate degli attaccanti del Malcantone, ha scodellato l’incontro ai rigori. Un esercizio che l’estremo difensore ticinese, Stefano Brazzola, ha gestito con grandissima classe, parando tutti e 3 i tentativi dei padroni di casa, mentre la vecchia volpe Nakia Alberti ha insaccato il rigore decisivo, sinonimo di 2 punti e una sana boccata d’aria per i generosi Malcantonesi, che restano sì all’ultimo posto ma con un’importante iniezione di fiducia.

Vola sempre più in alto il Novaggio Twins di Elvis Ciccone e Alessio Antonietti. La giovane neopromossa si è concessa il lusso di sconfiggere il Bienne Seelanders. Passati presto in vantaggio, i ticinesi hanno sempre fatto gara in testa e a nulla è valso il disperato tentativo di rimonta dei padroni di casa, che si sono dovuti arrendere sul punteggio finale di 3 a 4 per il Novaggio Twins.

Tutto ancor più facile la domenica sulla pista amica di Novaggio, dove gli ospiti giurassiani del Buix hanno impiegato esattamente 16 minuti per compromettere l’incontro sul parziale negativo di 5 a 1… Non fosse che il Novaggio Twins, decisamente in buona, si è rilassato a tal punto da permettere agli ospiti di rifarsi pericolosamente sotto.

Sul 6 a 5 per i ticinesi, ci ha pensato l’immancabile Marco Pezzotti autore di un poker, a riportare a +3 i suoi. 8 a 5 e sinonimo di secondo posto in classifica ad un solo punto dal Sayaluca. Il segreto del proprio successo me lo spiega Alessio Antonietti: “Siamo molto concreti davanti, concentrati dietro e con ottimi portieri tra i pali!”.

Adesso spazio alla Coppa Svizzera! Tutte le ticinesi sono impegnate oltralpe, eccezion fatta per il Capolago Flyers II, che domenica alle 14.00 affronterà lo Zofingen sul proprio asfalto.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline