Social Media HSHS

National League

Vincono in amichevole quattro formazioni di LN, sabato tornano in pista le ticinesi

Larghe vittorie di ZSC Lions e Losanna, successi anche per Ginevra e Rapperswil su compagini di Swiss League. Sabato gli impegni di Ambrì Piotta e Lugano contro Olten e Lakers

© ZSC Lions | Berend Stettler

Tra le varie compagini di National League impegnate nelle amichevoli di preparazione, anche gli ZSC Lions di Rikard Grönborg si sono messi in pista, affrontando la sfida “in famiglia” contro il GCK Lions.

Ancora senza Garret Roe – convalescente – e con Fredrik Pettersson a riposo, lo ZSC si è imposto per 6-1 sul proprio farm team. Tra le fila della squadra hanno debuttato gli ex seeländer Dominik Diem e Marco Pedretti (entrambi a segno con le due reti finali) e il centro svedese Marcus Krüger.

Le altre reti sono state messe a segno da Pius Suter, Phil Baltisberger, Chris Baltisberger e Maxim Noreau. In rete per la squadra allenata da Michael Liniger lo statunitense Ryan Hayes per il provvisorio 2-1.

A Fleurier si sono invece affrontati il La Chaux-de-Fonds e il Losanna, con i vodesi vittoriosi per 7-3. Ville Peltonen ha subito schierato Josh Jooris, al centro di Moy e Almond, e il finlandese in prova Teemu Pulkkinen.

La linea del citato Jooris ha prodotto le prime due reti del Losanna, dopo che i giurassiani avevano aperto le marcature, con due assist diretti del nordamericano. Game winning gol di Moy al 19’49, al quale si aggiungono le segnature di Almond, Nodari, Jeffrey, Heldner e la doppietta finale di Genazzi che ha fissato il risultato finale sul 7-3 per i biancorossi.

Vittoria anche per il Ginevra-Servette in quel di Sierre, con l’ex di storico Goran Bezina per la prima volta con la maglia dei vallesani. I granata, che hanno lasciato a riposo tutti gli stranieri e diversi titolari svizzeri schierando una decina tra U20 ed elementi in prova, si sono imposti per 5-2 sugli uomini di Dany Gelinas.

Infine anche il Rapperswil – avversario del Lugano sabato pomeriggio alla Cornèr Arena – ha trovato il successo contro il Turgovia. Gli uomini di Tomlinson hanno regolato subito la squadra di Swiss League con tre reti nel primo periodo, a firma di Gähler, Rowe (l’unico straniero schierato dai sangallesi) e Schmuckli, nel finale Ness ha rifinito il risultato sul 4-0 per i Lakers.

Nella giornata di sabato torneranno in pista Lugano e Ambrì Piotta, i bianconeri saranno impegnati contro i Lakers alle 17:30 in occasione della serata dedicata alla presentazione della squadra e al tributo a Sebastien Reuille, mentre i leventinesi alle 19:00 a Biasca affronteranno l’Olten. Tra le altre svizzere in pista ci sarà anche lo Zugo che a Karlstad affronterà alle 16.00 il Färjestad, futuro avversario dell’Ambrì Piotta in Champions Hockey League.

In pista sabato sera anche i Ticino Rockets di Alex Reinhard, che affronteranno la loro terza partita di preparazione misurandosi in trasferta contro l’HC Valais-Chablais.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League