Social Media HSHS

Interviste

Vauclair: “È stata una bella reazione e un’opportunità per tutti”

Il difensore bianconero è contento della risposta che la squadra ha dato contro il Berna alla Resega, ed elogia la prestazione del gruppo, oltre a quella di Merzlikins: “È stato grandissimo!”

LUGANO – Una vittoria che riporta ossigeno al Lugano dopo una settimana difficile, con i bianconeri sconfitti per tre volte di seguito tra campionato e Coppa Svizzera.

I ragazzi di Ireland hanno tirato fuori una prestazione intelligente e di grande carattere per battere il lanciatissimo Berna, il quale non perdeva da 11 partite filate, con il Lugano ultima squadra in grado di battere gli orsi.

Julien Vauclair, esperto difensore di mille battaglie in maglia bianconera non si è scomposto: “Non ricordavo questo fatto, sinceramente per noi era importante tornare ad essere quelli di prima e dimostrare quello di cui eravamo capaci. Scendiamo in pista per vincere tutte le partite, questo è il nostro obiettivo”.

Julien Vauclair, una vittoria del genere vi serviva dopo una settimana piuttosto dura dal punto di vista dei risultati…
“Era importante reagire in modo positivo, giocando meglio di quanto non avessimo fatto nelle ultime partite. Sapevamo di quanto potesse essere difficile questo match contro il Berna, ma noi vogliamo restare in alto e quindi volevamo assolutamente vincere”.

Dopo quelle tre partite perse era importante dare un segnale dal lato dell’unità di gruppo, e martedì avete dimostrato di non esservi disuniti…
“Rispetto a quanto abbiamo fatto settimana scorsa, soprattutto nella trasferta di Rapperswil, dovevamo tornare compatti in difesa e ci siamo riusciti bene. Gli errori purtroppo capitano, ma contro il Berna li abbiamo evitati mettendo tanti uomini in copertura, ed è così che dovremo continuare nelle prossime partite”.

Eravate in un momento difficile anche per le assenze importanti di Bürgler, Hofmann, Riva, in attesa anche di Brunner. Questa vittoria da ancora più valore alla prestazione di squadra?
“Le assenze sono anche un’opportunità per altri giocatori di dimostrare il proprio valore e per provare a giocare in maniera diversa dal proprio ruolo. Alcuni hanno ricevuto molto più ghiaccio del solito, inoltre è stata una bella chance anche per Zorin (dei Ticino Rockets, ndr) che trovo abbia giocato una grandissima partita. Questo è l’altro lato della medaglia, quello positivo”.

Parlando dei singoli, occorre una menzione particolare per Elvis Merzlikins, autore di una prova straordinaria…
“Sì è stato grandissimo, il Berna nel finale ha avuto alcune ottime occasioni ma Merzlikins ha tirato fuori dei big save che hanno salvato la partita. Anche questo fa parte del giocare di squadra, noi lo abbiamo protetto bene durante la partita, ma poi lui ci ha salvati nei momenti più difficili, abbiamo tutti bisogno delle sue parate per battere le squadre più forti”.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa in particolar modo della copertura di tutto ciò che ruota attorno all’HC Lugano e alla NLA.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste