Social Media HSHS

Interviste

Vauclair: “Abbiamo lavorato duro ed è mancato solo il gol, ora servono i punti in trasferta”

Il veterano è positivo dopo i due derby: “Potevamo tornare a casa con dei punti, ma sono abbastanza contento di come abbiamo lavorato. Ci manca sempre costanza nelle vittorie, fuori casa facciamo fatica”

AMBRÌ – Mentre l’Ambrì Piotta festeggia un successo che ha immediatamente buttato nel dimenticatoio il passo falso della serata precedente, il Lugano fatica a concentrarsi sulle emozioni positive dopo aver ottenuto la metà dei punti in palio nel doppio derby del weekend.

Il veterano Julien Vauclair cerca però di trarre il meglio dalle due sfide contro i leventinesi, anche se non nasconde la presenza di alcuni problemi che stanno impedendo ai bianconeri di scrollarsi di dosso questa difficile fase di campionato.

“A parte il gol, penso ci sia mancato poco. Possiamo dire di aver lavorato duro, abbiamo combattuto fino alla fine e sino all’episodio che ha portato alla seconda rete partita poteva girare da una parte piuttosto che dall’altra”, ha commentato il difensore. “Anche nel finale ci siamo creati delle belle occasioni, potevamo tornare a casa con dei punti ma purtroppo è andata così. Ad ogni modo sono abbastanza contento di come abbiamo lavorato”.

Julien Vauclair, si è visto un derby diverso rispetto a quello della Corner Arena…
“Sì, soprattutto all’inizio abbiamo visto due squadre che hanno difeso bene, concedendo poco agli avversari. È stata una lotta ed era un po’ difficile tenere il ritmo, visto che il gioco è stato interrotto parecchie volte per gli oggetti finiti sul ghiaccio… Sappiamo che queste cose fanno parte del derby, ma non era evidente riuscire a tenere alta l’intensità”.

Con questa sconfitta siete tornati al decimo posto, questo vi preoccupa?
“Sicuramente la nostra situazione in classifica non è facile, stiamo vivendo un momento complicato ma la graduatoria è molto corta ed equilibrata. Sappiamo tutti cosa ci manca sin dall’inizio del campionato, ovvero una certa regolarità nelle vittorie… Facciamo fatica a vincere due partite di fila e ad avere successo fuori casa, dunque dobbiamo cercare di migliorare su questi due punti”.

Avete appena ricominciato e ora arriva una nuova pausa…
“A me piacerebbe poter continuare a giocare, ma sinceramente cambia poco. Sappiamo che in Svizzera il campionato ha questa struttura, quindi ci godremo qualche giorno di libero e poi cercheremo di lavorare bene tutta la settimana per essere pronti per la ripresa”.

Ripresa che vi vedrà impegnati due volte in trasferta su tre partite in calendario prima del break natalizio… Fare punti sarà importante…
“Sicuramente, vincere fuori casa da ora in avanti sarà molto importante. Spesso in trasferta ogni errore lo paghiamo carissimo, lo abbiamo visto anche sabato sera, e facciamo fatica a segnare, quindi dobbiamo insistere su questo. Siamo consapevoli del problema e ne parliamo tantissimo, cercando delle soluzioni”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste