Social Media HSHS

Lugano

Ultime da Lugano: Zackrisson resta al centro della prima linea

LUGANO – Allenamento al gran completo per i bianconeri giovedì mattina, con assenti solo gli infortunati di lungo corso Kparghai e Fontana.

Regolarmente in pista quindi anche Hirschi, il quale era stato costretto a saltare le ultime due partite causa malattia, e Morini, che prima della pausa della Nazionale si allenava in maglia rossa.

Con la stagione dei Ticino Rockets conclusa, presenti pure Romanenghi e Riva, con quest’ultimo che rinforzerà anche gli élites bianconeri, con cui è sceso in pista già mercoledì sera trovando la gioia del gol nonostante la sconfitta.

Dopo la pausa di quasi due settimane, il Lugano venerdì sera affronterà il Davos verosimilmente con le prime due linee invariate rispetto all’ultima vittoriosa partita con lo Zugo. Confermato quindi Zackrisson in prima linea, al centro di Klasen e Bürgler. Le ali di Lapierre saranno invece di nuovo Fazzini e Brunner.

Martensson ha giostrato come centro della terza linea al fianco di Hofmann e Sannitz, ma l’allenamento non ha dato indicazioni se sarà di nuovo a lui a finire in sovrannumero o se toccherà a Wilson.

La quarta linea era composta da Bertaggia, Gardner e Walker, mentre nell’ultimo terzetto il vetereano Reuille era affiancato dai giovani Morini e Romanenghi.

In difesa confermatissima la coppia FurrerChiesa, così come quella composta da Ulmer e Vauclair. Hirschi si è allenato con Ronchetti, mentre Wilson ha giostrato con Sartori.

Redattore. Dominick von Burg si occupa in particolar modo della copertura post partita delle partite dell'HC Lugano. Studente in Scienze della Comunicazione.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano