Social Media HSHS

Lugano

Ultime da Lugano: Bürgler torna a giocare prima del previsto, Fazzini resta in prima linea

L’attaccante era stato messo KO da un infortunio al ginocchio, ma ha recuperato più velocemente del previsto. Ireland modifica parte del suo lineup ma non ha toccato la prima linea

LUGANO – L’unico impegno del Lugano nel weekend coincide con la trasferta di sabato sera a Bienne, ed i bianconeri potranno andare alla ricerca del riscatto dopo il KO incassato contro il Friborgo con un’arma in più.

Farà infatti il suo ritorno l’attaccante Dario Bürgler, che circa un mese fa era stato messo fuori causa da un infortunio al ginocchio, ma che tornerà a giocare prima delle sei settimane inizialmente previste per il recupero.

Nell’allenamento di venerdì mattina il 29enne è stato provato in seconda linea con Lapierre ed Hofmann, con coach Ireland che ha così deciso di lasciare Fazzini nel primo blocco completato da Lajunen e Klasen.

La formazione si completa con Cunti a fare da perno a Bertaggia e Sannitz, mentre Morini sarà al centro di Walker ed uno tra Romanenghi e Reuille. L’escluso dal quarto blocco dovrebbe rivestire il ruolo di 13esimo attaccante.

Invariate invece le coppie difensive, con Ronchetti e Riva che si giocano il posto di settimo difensore, mentre Kparghai sarà probabilmente in pista ancora con i Ticino Rockets nonostante abbia preso parte all’allenamento.

Redattore. Dominick von Burg si occupa in particolar modo della copertura post partita delle partite dell’HC Lugano. Studente in Scienze della Comunicazione.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano