Social Media HSHS

Coppa Spengler

Tutto secondo programma: la finale sarà Davos – Team Canada

davos

DAVOS – Come in molti desideravano e probabilmente altrettanti prevedevano, sarà il Davos a giocarsi la finale della Coppa Spengler 2012 contro il Team Canada. I padroni di casa hanno infatti superato il Vitkovice con il risultato di 5-4, frutto di un match dalla carica agonistica sicuramente non trascendentale ed alzato di livello il più delle volte da un Patrick Kane capace di grandi giocate.

Proprio la stella dei Chicago Blackhawks ha sbloccato il risultato dopo 12 minuti, quando ha approfittato di una difesa ceca incredibilmente molle e mal posizionata per involarsi verso Sindelar ed infilare il primo puck della serata alle sue spalle.

Per vedere la risposta del Vitkovice si è poi dovuto aspettare sino al 28esimo, quando un tiro fulmineo di Klimek direttamente da azione d’ingaggio ha lasciato di sasso Reto Berra. Poco dopo metà partita gli ospiti hanno trovato anche il provvisorio vantaggio con Kudelka, abile nell’infilare dallo slot in situazione di penalità differita. La goia è stata però di breve durata, dato che una manciata di secondi più tardi l’ex biancoblù Hofmann ha riportato lo score in parità.

(© Bridgetds)(© Bridgetds)

Ancora prima della seconda sirena i grigionesi hanno ritrovato il vantaggio con Bürgler, autore di una bella finta a tu per tu con il portiere avversario. Il Davos ha così iniziato il terzo tempo avanti di una rete, ma nulla ha potuto in occasione del 3-3 firmato da Szturc. Il match ha poi sembrato subire una sterzata decisiva a 13 minuti dal termine, quando Thornton ha riportato nuovamente in avanti il Davos, finalizzando così un’azione viziata da un netto fallo commesso da Taticek ma non ravvisato dai direttori di gara.

Il finale è però stato più movimentato del previsto: a 5 minuti dal termine Svacina ha infatti trovato l’ennesimo pareggio, costringendo così Patrick Kane agli straordinari con un bellissimo tiro di polso che ha definitivamente regalato la finale ai suoi ad una manciata di secondi dal 60esimo.

L’appuntamento è come da tradizione per domani, lunedì 31 gennaio, a mezzogiorno in punto per l’inizio della finale della Coppa Spengler.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Coppa Spengler