Social Media HSHS

Rockets

Ticino Rockets sconfitti all’overtime dai GCK Lions nel match della Corner Arena

LUGANO – Sabato pomeriggio alla Cornèr Arena i Ticino Rockets sono usciti sconfitti 4-3 dopo l’overtime dai GCK Lions.

Nei primi 10 minuti i padroni di casa si sono fatti decisamente preferire agli zurighesi, trovando rapidamente due reti. La prima al 2’03 in powerplay, con Hayes espulso per una carica alla balaustra. La rete è stata assegnata a Portmann ma si è trattato di fatto di un’autorete. Al 6’ Camichel è invece stato abile a deviare in rete la conclusione dalla blu di Payr.

A questo punto i Lions hanno alzato il ritmo, portandosi con maggiore insistenza dalle parti di Stefan Müller. Al 10’23, complice un brutto errore in zona difensiva dei Rockets, Hardmeier ha accorciato le distanze. I Rockets si sono poi fatti sorprendere dall’ottimo inizio di periodo centrale degli uomini di Liniger, capitolando per la seconda volta al 20’17.

Al 31’, dopo che Cavalleri non è riuscito ad approfittare del rebound concesso da Zürrer sul tiro di Lee Roberts, i Lions hanno trovato il vantaggio, grazie ad Hayes. I Rockets hanno avuto l’opportunità di giocare per 2’ in 5 contro 3, non trovando però la rete del nuovo pareggio.

I ragazzi di Reinhard nel terzo tempo hanno spinto alla ricerca del goal andandoci vicini a più riprese, dapprima colpendo l’asta con Vedova e poi con gli zurighesi che hanno salvato un disco sulla linea.

La meritata rete del pareggio è finalmente arrivata a 53 secondi dalla terza sirena per mano di Tino Kessler, con i Rockets che avevano richiamato Stefan Müller in panchina per lasciar spazio ad un sesto uomo di movimento. Nell’overtime è stato il solito Hayes a trovare la rete, regalando così la vittoria ai GCK Lions.

Prossimo impegno per i Ticino Rockets martedì 21 gennaio in casa contro il Sierre.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets