Social Media HSHS

NHL

Tampa Bay ad un passo dalla finale, Capitals battuti e ora con le spalle al muro

TAMPA BAY – Dopo aver perso le prime due partite della serie, i Tampa Bay Lightning non si sono più guardati indietro. Nella notte di sabato i Bolts hanno infatti battuto i Washington Capitals per 3-2, portandosi così ad una sola vittoria dalla finalissima.

Micidiale l’inizio, con Paquette che ha trovato il suo primo gol di questi playoff dopo appena 19 secondi di gioco. A metà della prima frazione Palat ha invece firmato il raddoppio, mentre a Ryan Callahan sono bastati 33 secondi dall’inizio del periodo centrale per ottenere il 3-0.

I Capitals non si sono però arresti e, dopo aver accorciato grazie ad Evgeny Kuznetsov, hanno messo in seria difficoltà Vasilevsky, salvato in parecchie circostanze anche dai ferri della sua porta.

Il secondo gol per i Capitals è però arrivato troppo tardi, al 58’24, quando Ovechkin ha lasciato partire un‘autentica sassata dal suo bastone. Gli ultimi attimi di gara non hanno però portato al pareggio, ed ora Washington è con le spalle al muro.



Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL