Social Media HSHS

Nazionale

Svizzera sconfitta per 4-2 dalla Germania nel primo match del 2019

I rossocrociati si sono inchinati ai padroni di casa della Germania nel primo incontro dei Prospect Games. Giovedì alle 19.30 è in programma la rivincita contro gli stessi tedeschi

MEMMINGEN – Prima partita del 2019 e prima sconfitta per la Nazionale Svizzera di Patrick Fischer. Con una rosa giovane e composta perlopiù da giocatori con poca esperienza internazionale, i rossocrociati sono stati battuti per 4-2 dalla Germania “A” di Marco Sturm nell’ambito dei Prospect Games.

Sulla piccola pista di Memmingen gli svizzeri – tra le cui fila erano schierati anche Fazzini, Riva, Fora e Müller, schierati nello stesso blocco in rappresentanza di Lugano e Ambrì Piotta – sono andati subito sotto nel punteggio a causa del gol di Lean Bergmann, che dopo 1’20 ha aperto le marcature della sfida.

Poco fortunati gli ospiti in occasione del raddoppio dei tedeschi, arrivato addirittura al 19’59 per mano di Marco Steinheimer, così da portare la Germania sul 2-0 alla prima pausa.

La Svizzera ha cercato di reagire grazie allo spunto di Heldner al 25’28, ma soli tre minuti più tardi Pfohl ha ribadito l’allungo dei padroni di casa, andati poi anche sul 4-1 in chiusura di periodo centrale grazie alla rete di Eisenschmid, caduta al 38’41.

Nulla da fare nemmeno nel terzo periodo per i ragazzi di Patrick Fischer, la rete del davosiano Dario Meyer al 42’47 ha solo fissato il risultato finale, i tedeschi hanno potuto così condurre in porto la vittoria.

Mercoledì sera alle 19:30 sarà già tempo di rivincita per gli elvetici, quando sarà in programma il nuovo incontro tra le due squadre.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale