Social Media HSHS

Rockets

Sterilità in attacco ed errori in retrovia, Rockets battuti dall’EVZ Academy 6-1

ZUGO – Serata da dimenticare martedì a Zugo. L’Academy ha iniziato meglio, trovando il gol già al 5’ con De Nisco. I Rockets hanno provato a reagire e sono andati vicini al pareggio a più riprese, colpendo anche il palo.

La mancanza di concretezza in fase realizzativa ha quindi permesso ai padroni di raddoppiare, grazie ad un tiro senza molte pretese dalla blu di Stampfli al 16’.

I Rockets hanno accusato il colpo e nel secondo tempo è ancora stato l’Academy a fare il gioco e a mettere sotto pressione gli ospiti, che sono capitolati una terza volta al 25’.

Al 34’, alla prima occasione con l’uomo in più, Döpfner ha trovato anche il 4-0, che ha costretto Reinhard a richiamare Östlund in panchina e a mandare sul ghiaccio Trudel.

Nel terzo conclusivo i Rockets sono entrati in pista con un altro piglio ed hanno trovato il gol con Kasslatter, alla sua prima segnatura in Swiss League. Al 56’ Stoffel ha però riportato a quattro le reti di vantaggio grazie ad un potente tiro che non ha lasciato scampo a Trudel e Wüthrich al 57’ ha poi abbellito il risultato portandolo sul definitivo 6-1 grazie ad un tiro nell’incrocio dei pali.

Prossimo appuntamento sabato 7 dicembre in casa contro il La Chaux-de-Fonds.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets