Meta
Nembrini
Tipak
FSA
HeShootsHeScoores

Stati Uniti e Canada si giocano l’accesso alla finale contro la Svezia

usa

USA – CANADA

BOLSHOY ICE DOME
Ore 18:00

canada

Stati Uniti e Canada tornano a sfidarsi, dopo essersi incontrate nella finalissima di Vancouver 2010 e Salt Lake City 2002. In questo caso, però, in ballo non c’è (ancora) una medaglia d’oro, ma l’accesso all’atto conclusivo del torneo di Sochi contro la Svezia. La sconfitta di questa sfida se la vedrà invece con la Finlandia, nella speranza di mettersi al collo almeno la medaglia di bronzo.

Per il Canada questa si tratterà di una vera e propria partita della verità, dopo che la selezione con la foglia d’acero ha incontrato difficoltà nel superare alcune rappresentative minori, come Norvegia e soprattutto Lettonia.

Sul conto dei canadesi peserà sicuramente l’assenza per infortunio di John Tavares, il quale è oramai out per tutta la stagione. Questo promuoverà al centro l’ex biancoblù, Matt Duchene, il quale dovrebbe essere schierato con Rick Nash e Patrick Sharp. Da notare che ben 7 dei 13 gol ottenuti dal Canada sinora sono arrivati da dei difensori, dunque anche sabato avranno un ruolo fondamentale giocatori come Weber e Doughty.

9397015914_48630b762a_c(heatherlcrosby87love)

Tra i pali il Canada schiererà il portiere dei Montreal Canadiens, Carey Price, mentre gli States si affideranno a Jonathan Quick, che ha giocato sinora 3 delle 4 partite degli USA. La decisione dei due allenatori relegherà dunque a riservare i due titolari della finalissima del 2010, ovvero Roberto Luongo e Ryan Miller.

Gli Stati Uniti si presenteranno all’incontro con un’impressionante media di reti realizzate che sfiora le 5 a partita (4.75!), con la selezione americana che sino ad oggi si è trovata in svantaggio solamente in un’occasione in tutto il torneo, quando furono costretti a recuperare contro la Russia.

Andrea Branca

Fondatore ed amministratore, Andrea è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media.