Social Media HSHS

NHL

Si scalda nel dopopartita il faccia a faccia tra Kesler e Johansen

ANAHEIM – Ryan Johansen e Ryan Kesler si sono trovati diverse volte faccia a faccia all’ingaggio in queste prime due sfide di finale di Conference, ma la loro è stata ben più di una battaglia per il possesso del puck.

I due sull’arco dei primi due match si sono infatti punzecchiati a ripetizione, e nemmeno nel dopopartita la loro battaglia si è placata.

Quando a Johansen è stato chiesto se Kesler fosse andato un po’ troppo oltre durante il match, il giocatore dei Predators ha risposto: “Non so cosa gli passi per la testa. In tribuna c’è la sua famiglia a guardarlo, ma non so come possano tifare per uno che gioca così… Io sto cercando di scendere in pista per giocare ad hockey, ma non è facile quando devi incassare delle bastonate ad ogni cambio”.

“Il mio è un gioco duro e ovviamente questa è una cosa che a Johansen non piace”, si è limitato a rispondere Kesler, che indubbiamente non cambierà il suo modo di giocare nemmeno nei prossimi incontri della serie.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL