Social Media HSHS

Inline

Si riparte anche nel mondo dell’inline hockey, in NLA in pista Sayaluca e Malcantone

Sabato 15 agosto è scattato il nuovo, seppur ridotto, campionato di skater hockey che nella classe regina si terminerà a metà novembre.

Orfana del retrocesso Novaggio Twins, la LNA si presenta con due sole compagini ticinesi, Sayaluca e Malcantone. Se per la prima l’obiettivo stagionale è indiscutibilmente il gradino più alto del podio, per il Malcantone, complici le molte partenze in direzione di Paradiso e Sayaluca, la stagione si preannuncia particolarmente impegnativa.

La buona notizia è che quest’anno la federazione ha decretato che vi saranno solo promozioni e nessuna retrocessione. “Vogliamo costruire una squadra per il futuro”, ci spiega il nuovo coach Angelo Petraglia “e la collaborazione con l’altro allenatore, Kevin Schuler è ottima”.

Sabato a Cassina d’Agno, il Malcantone si è dovuto arrendere alla solidità del campione Svizzero in carica del Rossemaison, che dopo essere passato in svantaggio ha dirottato l’incontro negli ultimi 5 minuti del primo tempo, realizzando 4 reti, che i generosi padroni di casa non sono più riusciti a recuperare. La partita è finita sul 5 a 9 per gli ospiti, ma non tutto è da buttare, come conferma coach Petraglia: “Sono soddisfatto di come i ragazzi hanno affrontato l’ultimo periodo finito sul 3 a 3”. Prossima fatica dei malcantonesi sabato 22 agosto alle 17.30 sulla pista dell’ostico Rothrist.

Gracco Barberis, coach del Sayaluca, quest’anno viene assistito da Luca Ferrari, che mette al servizio dei luganesi la propria lunghissima esperienza nello skater-hockey. Grazie a tre importanti nuovi innesti – Christian Didier, Andrea Zappa (Malcantone) e Kevin Wegmüller (Novaggio) – la rosa del Sayaluca è da capogiro e coach Barberis ha solo l’imbarazzo della scelta:

“In allenamento c’è molta concorrenza e si comincia a sentire il nervosismo per guadagnarsi il posto”. Con una regular season ridotta a sole 9 partite, sarà fondamentale partire con il piede giusto. Sabato 22 e domenica 23 agosto gli uomini di Barberis affrontano un Doppelspiel insidioso, dapprima sulla pista della bestia nera Buix, che ha estromesso i luganesi dai playoff l’anno scorso, e poi su quella dell’imprevedibile neopromossa Lechelles.

In LNB, Fabio Merlo, coach della neoretrocessa Novaggio Twins, si dice pronto per affrontare la nuova stagione, che per i suoi scatta contro il Gerlafingen, sabato 22 agosto alle 19.00 sulla pista amica di Novaggio: “Abbiamo cercato di creare un gioco semplice e uguale per tutti nell’ambiente migliore possibile” anche qui nessuna pressione, ma Merlo conclude “facciamo quel che possiamo con i giocatori a disposizione, se dovesse arrivare la promozione…ben venga!”.

In prima lega partenza, con il botto per i Paradiso Tigers di Renzo Ricci, che nel Forum Biwi contro il Rossemaison III si sono trovati sotto per 8 a 3, prima ribaltare le sorti dell’incontro grazie ad un 2 a 7 nel periodo conclusivo, sinonimo di 12 a 16 finale.

Paletta incandescente per Michele Crivelli, autore di 5 reti, sempre perfettamente coadiuvato dai suoi compagni. “Grande squadra e grande affiatamento”, esordisce coach Ricci, decisamente soddisfatto e il cui obiettivo è la promozione in LNB, “se il buongiorno si vede dal mattino, sarà una gran bella giornata!”

Sempre in prima lega, tutto facile per il Sayaluca II di Bobo Bernasconi, che nel Doppelspiel casalingo ha dapprima spento il Ruswil con un pesantissimo 21 a 2 per poi annichilire il Gersau sul 13 a 5. In prima lega le nostre ticinesi non scherzano!

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline