Social Media HSHS

Interviste

Romanenghi: “Vediamo dei miglioramenti, peccato che per ora i risultati non lo dicano”

L’attaccante ha analizzato il periodo bianconero: “Dobbiamo continuare a lavorare e cercare di non cadere in un vortice negativo, provando a rimanere il più positivi possibile. Martedì sarà un altro grande match”

LUGANO – Dopo che martedì sera era riuscito ad avanzare in Champions Hockey League grazie ad un successo in Finlandia, il Lugano sabato sera ha invece dovuto dire addio ai sogni di gloria per quanto riguarda la Coppa Svizzera, con lo Zugo capace ad imporsi alla Cornèr Arena.

Matteo Romanenghi, nonostante la sconfitta potete essere soddisfatti soprattutto per quanto riguarda il gioco offensivo. Finalmente siete riusciti a creare più fasi di pressione…
“Sì, credo che dici bene. Penso che sull’arco dei sessanta minuti avremmo meritato la vittoria. Peccato per un paio di gol subiti che sono usciti un po’ dal nulla. Sono dei piccoli dettagli che al momento ci costano dei gol e le partite”.

Si può dire che avete perso la partita per via degli special teams? Due gol subiti in boxplay e addirittura uno in powerplay, senza segnarne nemmeno uno…
“Sì, forse sì. È vero che al momento gli special teams non funzionano come dovrebbero, però è un aspetto su cui lavoriamo ogni giorno e prima o poi questo lavoro pagherà”.

Il vostro rapporto con la Coppa Svizzera è complicato, si tratta infatti della quinta eliminazione consecutiva al secondo turno…
“Non credo che sia una questione di motivazione. Per noi questa competizione non è un ostacolo, ma sono semplicemente delle partite che vanno male. Come già detto, penso che sabato sera meritavamo la vittoria, ma un paio di errori ci sono costati il successo e il passaggio del turno”.

Dopo questo weekend è più il rammarico per le due sconfitte o la consapevolezza che state alzando il livello delle prestazioni?
“Siamo contenti che stiamo migliorando, peccato però che i risultati non lo dicano. È un po’ un controsenso, ma dobbiamo continuare a lavorare e cercare di non cadere in un vortice negativo, provando a rimanere il più positivi possibile”.

Martedì è in programma un’altra partita contro lo Zugo… Quali indicazioni potete prendere dalla sfida di Coppa Svizzera?
“Credo che dobbiamo continuare su questa strada, cercando di limitare gli errori e quei piccoli dettagli che sabato sera ci sono costati la partita. Penso che sarà un altro grande match e cercheremo di vincerla”.

Redattore. Dominick von Burg si occupa in particolar modo della copertura post partita delle partite dell'HC Lugano. Studente in Scienze della Comunicazione.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste