Social Media HSHS

Rockets

Rockets battuti 9-1 in casa del Kloten, prima partita dopo l’infortunio per Giovanni Morini

KLOTEN – Sabato sera alla Swiss Arena i Ticino Rockets hanno affrontato il Kloten, capolista della Swiss League, uscendo sconfitti per 9-1. Da segnalare la presenza in pista di Giovanni Morini, tornato a giocare per la prima volta dopo l’infortunio all’ultimo Mondiale.

Il Kloten ha iniziato forte, mettendo sotto pressione gli ospiti sin dall’inizio. Al 4’ un passaggio sbagliato di Gerlach in attacco ha permesso la ripartenza dei padroni di casa e Faille, deviando il tiro di Knellwolf proprio davanti a Müller, ha portato in vantaggio i suoi.

Al 15’ Gerlach ha approfittato del bel passaggio di Martikainen per superare con un tiro preciso Nyffeler e riportare così il risultato in pari. Parità che è però durata ben poco perché pochi istanti dopo il Kloten ha nuovamente sorpreso la difesa ospite e Figren ha battuto per la seconda volta Müller.

Nel secondo tempo i padroni di casa hanno alzato il ritmo mettendo in grande difficoltà i ragazzi di Reinhard, che in inferiorità numerica sono capitolati per la terza volta al 22’15. La deviazione velenosa di Steiner al 39’ ha tratto in inganno Müller, andando a infilarsi sotto i suoi gambali e portando a tre le lunghezze di distanza del Kloten.

Nel terzo tempo i padroni hanno poi preso il largo. Gli uomini di Hanberg hanno infatti continuato a spingere non lasciando nessuno spazio ai Rockets ed hanno trovato ben cinque reti in rapida sequenza, portandosi su un severo 9-1.

Prossimo impegno per i Ticino Rockets martedì 28 gennaio alla Raiffeisen BiascArena contro il Winterthur.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets