Social Media HSHS

Lugano

Quadriennale a Lugano per il portiere Davide Fadani, giocherà da svizzero dal 2020

HC Lugano

LUGANO – L’Hockey Club Lugano considera la formazione dei giovani del proprio vivaio e la promozione dei più validi tra loro nel mondo dell’hockey professionistico un punto centrale della sua politica sportiva.

In sintonia con questo obiettivo la società bianconera annuncia con orgoglio di aver firmato un contratto quadriennale da professionista con il 18enne portiere Davide Fadani, nato a Milano il 03.02.2001, di passaporto italiano, che si appresta a giocare la sua quinta stagione nella Sezione Giovanile dell’HCL.

Davide indossa infatti la maglia bianconera dal 2015 (categoria Mini) e, grazie alle sue doti naturali, alla sua serietà e all’intenso lavoro svolto quotidianamente con Paolo Della Bella, preparatore dei portieri del settore giovanile, si è profilato in questi anni tra i “prospects” più interessanti nel suo ruolo e nella sua categoria di età, tanto da occupare il 12esimo rango tra i portieri europei dell’NHL Central Scouting. Nella sua giovane carriera ha inoltre già difeso a tre riprese la gabbia della Nazionale italiana in occasione di due Mondiali U18 e un Mondiale U20.

Come nello scorso campionato, Fadani sarà anche quest’anno di principio il portiere della squadra U20 Elit dell’HCL (così ribattezzata dalla SIHF a partire da quest’anno) dove sarà affiancato da un altro talento della stessa età: Thibault Fatton, membro della rosa allargata della Nazionale rossocrociata U18.

Scendendo sul ghiaccio per la quinta stagione consecutiva con la maglia del Lugano, Davide acquisirà così la licenza hockeystica svizzera e, a partire dalla stagione 2020/2021, potrà pertanto essere impiegato nei campionati della National League e della Swiss League come giocatore svizzero senza pesare sul contingente degli stranieri.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano