Social Media HSHS

CHL

Primi punti in CHL per lo Zugo, battuti per 3-2 i bielorussi del Grodno

La squadra di Kreis non ha avuto vita facile contro un avversario poco quotato, ma Stalberg, McIntyre e Martschini hanno saputo decidere la sfida

GRODNO – Dopo aver incassato una sconfitta nel debutto di CHL per mano dei finlandesi del JYP, lo Zugo si è prontamente riscattato andando ad imporsi per 3-2 in casa dei bielorussi del Neman Grodno.

Con Tobias Stepan tra i pali, gli svizzero centrali sono andati sotto nel punteggio a soli 16 secondi dalla prima sirena. Il gol del pareggio è però arrivato altrettanto velocemente – 37 secondi dopo l’inizio del periodo centrale – grazie a Viktor Stalberg.

L’allungo decisivo la squadra di Kreis l’ha poi operato in poco più di sei minuti. McIntyre ha infatti infilato il primo vantaggio della serata, mentre Lino Martschini ha ottenuto una terza segnatura che si rivelerà poi decisiva.

I rossocrociati hanno però sofferto più del dovuto, incassando la seconda rete locale ad inizio terzo tempo. I tentativi del Grodno non hanno però prodotto il pareggio e lo Zugo ha dunque potuto portare a casa i primi punti di questa CHL.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in CHL