Social Media HSHS

Mondiali 2018

Prima vittoria sotto la guida di Vorobyov, la Russia spazza via la Francia per 7-0

COPENHAGEN – Assolutamente nessun problema per la Russia nel suo esordio mondiale. I campioni olimpici in carica non hanno infatti avuto alcuna difficoltà nello sbarazzarsi della Francia, superata per 7-0 nella prima sfida ospitata dalla Royal Arena di Copenhagen.

L’inizio del match per i francesi è stato da incubo, con tre gol incassati nel breve volgere di 3’14” (tra il 7’08” ed il 10’22”). Kaprizov, Buchnevich e Dadonov i marcatori, che sostanzialmente hanno deciso la sfida già nel primo periodo.

In retrovia l’esperto Vasili Koshechkin, portiere del Metallurg Magnitogorsk, ha infatti ottenuto uno shutout decisamente semplice, visto che il conteggio finale dei tiri ha visto i suoi compagni prevalere per 39-10.

Secondo e terzo tempo sono così stati di pura accademia, con Kaprizov a perfezionare la doppietta, ed i vari Barabanov, Shalunov ed Anisimov a regalare una vittoria decisamente ampia al nuovo coach Ilya Vorobyov.

Il Mondiale della Russia è così lanciato, con Datsyuk e compagni che sperano di poter ottenere la prima medaglia dal 2014 a questa parte, quando ottennero l’oro a Minsk.



Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Mondiali 2018