Social Media HSHS

Rockets

Prima trasferta amara per i Rockets, KO 6-1 a La Chaux-de-Fonds

LA CHAUX-DE-FONDS – Nella loro prima trasferta di NLB i Ticino Rockets di Luca Cereda sono stati nettamente battuti per 6-1 in casa del La Chaux-de-Fonds, che tra le sue file presentava diversi ex biancoblù come Tim Wolf, Dominic Forget oppure Loic Burkhalter.

I padroni di casa sono partiti subito forte e sono stati in grado di mettere in difficoltà i ticinesi, questo nonostante un primo tempo spezzettato dalle penalità, con i Rockets che hanno fatto fatica a creare gioco anche in powerplay. Al 17’37’’ La Chaux-de-Fonds passa in vantaggio con Eriksson.

I Rockets sono rientrati sul ghiaccio più decisi e creano alcune occasioni nei primi minuti del periodo centrale, ma a trovare la rete sono i padroni di casa al 26’24’’ con Hobi, prima che il biancoblù Hrabec riducesse lo scarto su assist di Stucki.

Due gol in rapida successione hanno però taglaito le gambe ai ticinesi, con Cereda che ha optato per il cambio di portiere – fuori Müller, dentro Chmel – per cercare di dare una scossa ai suoi… Scossa però che non arriva, visto che i padroni di casa giocano un terzo tempo con il piede sull’acceleratore, ottenendo altri due gol.

La prossima partita in programma per i rivieraschi è in programma sabato sera, quando a Biasca arriverà il Langenthal.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets