Social Media HSHS

Altro

Positivi al meldonium, l’intera Russia U18 rimpiazzata per i Mondiali

DSC_0972

L’intera nazionale russa che avrebbe dovuto prendere parte ai Mondiali U18 a Grand Folks è stata interamente rimpiazzata in seguito ad un test anti-doping, che ha trovato tutti i giocatori positivi ad una sostanza proibita chiamata “meldonium”.

L’allenatore della squadra è invece stato licenziato immediatamente, mentre alla competizione prenderanno parte i giocatori che compongono la nazionale russa U17.

I dettagli sulla questione sono piuttosto ridotti, visto che la federazione russa e l’ex coach della squadra non hanno voluto commentare la questione.

Il meldonium nell’Europa dell’est e nei paesi dell’ex Unione Sovietica viene utilizzato per curare persone affette da problemi cardiaci, ma è acquistabile facilmente online. La sostanza è stata marcata come “proibita” dalla World Anti-Doping Agency lo scorso mese di gennaio.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Altro