Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Pezzullo: “Lotterò per un posto, l’obiettivo è giocare tutta la stagione con l’Ambrì”

Il giovane difensore in luglio ha preso parte al camp della Nazionale U20: “Tra i miei pensieri c’è pure una nuova partecipazione al Mondiale di categoria, ma dovrò meritarmi la chiamata e lavorerò anche per questo”

BIASCA – Il suo debutto nella passata stagione era avvenuto a sorpresa, ma pochi mesi più tardi il giovane difensore Rocco Pezzullo rappresenta già uno degli elementi più intriganti della difesa biancoblù.

Schierato nella prima amichevole al fianco di Fora ed impiegato in tutte le situazioni speciali, Pezzullo spera di aver iniziato sabato un percorso che lo porterà alla sua prima stagione completa nella massima lega.

“Siamo partiti molto bene, entrambe le squadre hanno portato in pista la giusta intensità”, ci ha spiegato il 19enne al termine del match contro i Rockets. “Con il passare dei minuti però si sono fatti sentire tutti questi mesi di stop senza giocare, trovare subito l’intensità delle partite è difficile, ma come prima uscita può andare bene”.

È inoltre stato bello poter tornare a giocare davanti ad un pubblico, seppur non molto numeroso visti i limiti dell’attuale situazione…
“Decisamente! Anche se pochi i nostri tifosi si sono fatti sentire, questo è un aspetto importante che noi giocatori cerchiamo. Anche se le persone alla pista sono solo 500 è bello sentire il sostegno arrivare dalle tribune, questo fa salire le nostre emozioni ed è molto diverso rispetto ad essere soli in pista”.

Dopo il tuo debutto nella passata stagione, con quali obiettivi guardi alla prossima?
“Spero di poter lottare per un posto, anche se indubbiamente non sarà facile perché in squadra abbiamo parecchi difensori. Ce la metterò tutta con l’obiettivo di far parte della rosa per l’intera stagione… Per ora la mia concentrazione è sull’intento di ritagliarmi uno spazio, poi per tutto il resto vedremo più avanti”.

In questa prima amichevole hai giocato al fianco di Fora…
“Con lui mi trovo molto bene perché siamo simili, abbiamo entrambi uno stile di gioco moderno e delle buone skills. Non ho però problemi ad adattarmi e mi troverò bene indipendentemente da chi mi verrà affiancato, soprattutto se riuscirò a lavorare su alcuni aspetti che ritengo importanti per il mio sviluppo, ovvero forza e condizione fisica”.

Nelle scorse settimane eri sceso in pista anche con la Nazionale U20, con cui puoi puntare ad una nuova partecipazione al Mondiale…
“Sicuramente questo è uno dei miei obiettivi stagionali. Dopo la prima squadra dell’Ambrì c’è anche la Nazionale U20, ed una nuova partecipazione al Mondiale è tra i miei pensieri. Starà solamente a me riuscire ad ottenere nuovamente la convocazione, dovrò meritarmi la chiamata e lavorerò anche per questo”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Ambrì Piotta