Social Media HSHS

Lugano

Pettersson:”Vogliamo vincere ogni partita, lavoriamo duro per questo”

LUGANO – Dopo la partita casalinga contro gli aviatori vinta dai bianconeri per 5-2, abbiamo avvicinato il top scorer del Lugano, Fredrik Pettersson, che ha scambiato con noi le sue impressioni sulla partita e sul momento che sta vivendo il Lugano.

Fredrik Pettersson, una bella vittoria nata nel secondo tempo, quando avete giocato molto e bene in box-play e sfruttato ottimamente le occasioni con l’uomo in più…
“Lo penso anch’io, abbiamo fatto un grande lavoro nel “penalty-killing”. Siamo stati in inferiorità numerica per 4-5 volte di seguito, è stata dura ma come detto abbiamo fatto un grande lavoro bloccando molti tiri. Abbiamo dato tutto quello che avevamo ed è quello che dobbiamo fare”.

Il rendimento e la forza  del Lugano alla Resega è impressionante, come lo spieghi?
“Penso che al momento abbiamo molta fiducia e tutti quanti lavorano duramente. Noi vogliamo sempre la vittoria, e quando la vuoi veramente è una grande cosa e lavori duramente. Non è detto che si debba sempre giocare bene, ma al momento troviamo sempre il modo di vincere ed è quello che conta”.

Hai giocato con Steinmann al centro al posto di Sannitz, quali differenze ci sono e con chi ti trovi meglio?
“A volte bisogna cambiare un po’ e altre volte no. Raffi ha sempre fatto un grande lavoro quando abbiamo giocato insieme. Penso che Steinmann sia un grande giocatore e venerdì ha lavorato duramente, ha creato molti spazi ma ovviamente ci vorrà qualche partita per creare la giusta chimica perché è sempre diverso giocare con nuovi giocatori. Ci vorrà un po’ di tempo e andrà sempre meglio”.

Parliamo di te Fredrik, sei sempre in uno stato di forma fenomenale e non accenni a cali…
“Certamente, io vengo alla pista e lavoro duramente ogni giorno. Siamo qui per vincere partite di hockey e questo è divertente… Quando vinci è divertente!”.

Qual è la tua prima impressione dei due nuovi arrivati, Andersson e Bertaggia?
“Molto buona! Conoscevo già un po’ Calle prima, venerdì hanno giocato veramente bene entrambi . Calle è molto bravo nel suo gioco, è calmo con il disco e fa degli ottimi passaggi. È un grande giocatore e pattina molto bene, si è subito inserito ottimamente negli schemi del powerplay dandoci una bella mano contro il Kloten. Se guardiamo Bertaggia, è un giocatore veloce, piccolo e che spinge molto. Ha fatto degli ottimi cambi e sono sorpreso perché non l’avevo visto molto prima d’ora, ma è un gran giocatore e un bravo ragazzo”.

Sabato a Zurigo sarà una partita dura, cosa dovrete fare per conquistare dei punti?
“Sicuramente sarà dura, sappiamo che sono una grande squadra e ovviamente dovremo fare la nostra partita per vincere lì. A dire il vero per me è la prima volta che gioco a Zurigo quindi non so bene come sarà, comunque conosco alcuni loro giocatori e penso che siano un’ottima squadra… Anzi la miglior squadra del campionato”.

Karim segue da vicino il Lugano si occupa delle interviste post-partita in occasione dei match casalinghi dei bianconeri alla Resega

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano