Social Media HSHS

CHL

Perdite finanziarie insostenibili, gli slovacchi del Banska Bystrica rinunciano alla CHL

BANSKA BYSTRICA – Nonostante si sia nuovamente laureato campione al termine del passato campionato, il club slovacco del Banska Bystrica ha deciso di rinunciare alla partecipazione alla Champions Hockey League.

Come riferisce infatti il portale hokejovysvet.sk, il presidente Juraj Koval ha spiegato che nell’ultima edizione del torneo il suo club – che nel suo percorso aveva incontrato anche il Lugano – ha fatto registrare importanti perdite finanziarie, che non può permettersi di subire nuovamente.

“I costi sono stati altissimi, specialmente vista l’esigenza di dover viaggiare fino in Svizzera e in Finlandia – ha spiegato – abbiamo partecipato perché si trattava comunque della Champions Hockey League, ma ora non siamo più interessati. Non vogliamo accollarci nuovamente questo rischio”.

La questione alza dunque nuovi punti interrogativi sulla sostenibilità finanziaria della CHL per i club, che hanno difficoltà anche solo a rientrare nelle spese se non si riesce ad avanzare sino agli ultimi stadi della competizione. Scenario questo con cui da fine agosto dovrà confrontarsi anche l’Ambrì Piotta.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in CHL