Social Media HSHS

Unihockey

Partenza falsa del Ticino Unihockey, battuto 11-6 dal Turgovia

RobertoValsesia
(Lisa Quarenghi)

BELLINZONA – Nella prima giornata di campionato il Ticino Unihockey si è piegato per 6-11 ad un buon Turgovia. Inizio di partita già in salita per i rossoblù: dopo una prima fase di equilibrio, i turgoviesi infilano cinque reti consecutive nel giro di dodici minuti. La prima frazione di gioco si conclude con la marcatura del giovane Valsesia che porta così lo score sulö’1-5.

Nel periodo centrale il Ticino Unihockey aumenta decisamente l’intensità di gioco, che gli permette di prendere in mano le redini della partita e di ridurre a sole due distanze il distacco. Gli avversari appaiono in difficoltà, tuttavia riescono a gestire la pressione grazie, soprattutto, alle doti del trio finlandese. Il secondo periodo si conclude sul 5-8.

Nella parte finale di gioco i ticinesi ripartono con la giusta attitudine, tuttavia riescono in una sola occasione a ritrovare la via del goal. D’altro canto i turgoviesi risultano esser più incisivi e mettono a segno altre tre reti che definiscono l’esito dell’incontro: 6-11.

Da sottolineare la fragilità del box play rossoblù: in tutte e tre le inferiorità numeriche si è dovuto pagar dazio. Anche il power play non ha portato risultati: nelle due occasioni avute non si è riusciti ad andare in rete. Infine, parecchia è stata pure la sfortuna; un goal annullato, diverse aste e pali colpiti.

Settimana prossima la formazione di Lagerkvist disputerà il primo doppio turno stagionale: sabato sarà impegnata sul campo dello Züirsee mentre domenica su quello dello Zug United.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all’Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Unihockey