Social Media HSHS

KHL

Ovechkin rimarrà fedele alla NHL: “La mia anima è oltreoceano”

(Clydeorama)

Alex Ovechkin, uno dei giocatori più spettacolari al mondo e capitano dei Washington Capitals, sta passando il periodo del lockout in Russia con la Dynamo Mosca, dove ha realizzato 19 punti in 18 incontri disputati. Sin da quando sono iniziate le dispute tra NHL ed NHLPA, però, Ovechkin è stato uno dei principali giocatore ad avanzare polemicamente dubbi sul suo ritorno in Nordamerica. “Dovrò pensare seriamente se tornare o meno – aveva dichiarato – non mi dispiacerebbe affatto rimanere nella KHL anche dopo il corrente campionato”.

Passata questa sorta di sfuriata iniziale, però, Ovechkin è tornato decisamente sui suoi passi oggi, rispondendo quanto segue ad un giornalista che gli aveva chiesto se farà o meno ritorno in NHL se il lockout dovesse terminare presto:

“Tornerei sicuramente! Mi sto trovando molto bene a Mosca ed in Russia in generale, ma la mia anima è ancora oltre oceano e nella NHL, dove spero di vincere presto la Stanley Cup con i Washington Capitals. Purtroppo, però, ogni giorno che passa la fine del lockout sembra sempre meno probabile”.

Ovechkin ha poi giustificato le sue affermazioni iniziali dicendo che “finalmente ho avuto la possibilità di festeggiare in settembre il mio compleanno a casa, cosa che non mi capitava da tanti anni. L’abbiamo passato senza organizzare nulla di sfarzoso e senza fotografie postate in internet, è stato bello”. 

Il russo ha inoltre avuto l’occasione di passare in famiglia anche il compleanno della madre, fattore che ha decisamente apprezzato dopo parecchi anni di lontananza da casa.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in KHL