Social Media HSHS

Ambrì Piotta

O’Byrne: “Ogni partita va meglio! Adoro Ambrì, sarebbe bello restare”

garage3

LUGANO – L’Ambrì si presentava alla Resega dopo aver battuto la capolista Berna tra le mura amiche della Valascia. Contro il Lugano i biancoblù hanno sfiorato una clamorosa rimonta, facendosi però superare ai rigori col risultato finale di 3-2. Al termine del match abbiamo avvicinato Ryan O’Byrne, per scambiare con lui qualche impressione sul derby di domenica.

Ryan O’Byrne, l’Ambrì ha giocato una buona partita, equilibrata e persa solo ai rigori. Quali sono le tue impressioni?
“È stata una partita dura, entrambe le squadre hanno giocato al massimo. Siamo stati bravi a rimontare il risultato nel terzo tempo, sarebbe stato fantastico riuscire a vincere ai rigori ma ci accontentiamo di questo punto strappato nel finale”.

L’Ambrì ha mostrato una grande reazione d’orgoglio nel terzo tempo. È un vero peccato che non sempre la squadra riesca ad esprimersi in questo modo…
“Abbiamo giocato un ottimo terzo tempo, così come le ultime due partite. È vero che nei primi due periodi non siamo riusciti a creare molto, ma abbiamo trovato il nostro gioco nell’ultimo. Siamo contenti di aver preso un punto, sarebbero potuti essere tre ma siamo contenti così, aspettiamo la partita di martedì”.

Questo è stato il tuo primo derby giocato, quali sono state le tue sensazioni?
“È stato bellissimo, mi sono divertito. Le tifoserie erano davvero calde, potevi sentire la tensione tra le due squadre e quanta rivalità ci fosse in pista. È sempre bello poter giocare partite del genere e sono felice di aver avuto l’opportunità di esserci finalmente”.

Sei ritornato sul ghiaccio da qualche partita ormai, come ti sei sentito dopo la lunga assenza dovuta all’infortunio?
“Mi sento meglio dopo ogni partita, è sempre dura non poter giocare a hockey per quattro mesi e poi tornare e trovarsi sul ghiaccio a disputare partite di questo livello. Ma ogni match va meglio, anche fisicamente sto ritrovando la forma. È importante tornare a giocare, gli allenamenti ti aiutano ma è la partita che ti permette di ritrovare le migliori sensazioni. Mi sento bene ed è bello essere tornato”.

Adesso vi aspettano tre uscite importanti contro Kloten, Ginevra e Friborgo. Dovete raccogliere più punti possibili, ora la linea è distante solo sei punti…
“Sì, da adesso ogni partita sarà importantissima, abbiamo bisogno di ogni punto che riusciremo a guadagnare. Le tre partite che arriveranno saranno fondamentali per avvicinarci alla linea, dobbiamo assolutamente riuscire a vincerne il più possibile”.

Sei in scadenza di contratto con i biancoblù, pensi che resterai oppure hai già ricevuto altre offerte?
“Adoro essere ad Ambrì, sarei contento di restare. In questo momento la mia attenzione è però focalizzata sul tornare sul ghiaccio e ricominciare a giocare ad un buon livello, poi il resto verrà da se”.

Studente di comunicazione all'USI di Lugano, Diego si occupa delle interviste post-partita dalla Resega.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta