Social Media HSHS

Rockets

Nulla da fare per i Ticino Rockets, battuti in casa dal Langenthal per 6-2

© Ticino Rockets

BIASCA – Alla Raiffeisen BiascArena la partita è durata ben poco. Dopo i primi due minuti che avevano lasciato ben sperare, con i Rockets concentrati, propositivi e molto pericolosi dalle parti di Wüthrich, il Langenthal è passato in vantaggio alla prima vera azione offensiva, con Hughes non impeccabile nell’occasione.

Pochi minuti dopo, con i Rockets che giostravano in inferiorità numerica a causa di un’ingenuità commessa da Kparghai, i ragazzi di Cadieux hanno subito il raddoppio, e nel giro di 14 secondi gli arbitri hanno attribuito, dopo la visione del video, anche la terza marcatura.

Nel secondo tempo i biaschesi hanno risollevato la testa ma era ormai troppo tardi. Sterchi ha segnato la sua seconda rete di serata, prima che arrivasse la prima marcatura dei padroni di casa per mano di Bionda.

Ancora nel secondo tempo sono giunte, in rapida successione, anche le segnature di Tschannen e Kessler, alla sua prima (positiva) apparizione con i Ticino Rockets. Nel terzo tempo, il Langenthal ha ulteriormente abbellito il punteggio, che si è così fissato sul 2-6.

Adesso per i Ticino Rockets è tempo di voltare pagina, prendere quanto di buono fatto finora questa stagione e preparare la trasferta di martedì a Winterthur.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets